98zero

Troppa indifferenziata, scattano i controlli nei sacchetti del “porta a porta”

Milazzo – Nei giorni in cui il calendario della raccolta “porta a porta” prevede il cosiddetto “indifferenziato”, la quantità di rifiuti che viene smaltita dalla ditta Loveral è ritenuta fuori dalla normalità.

E ciò, oltre a condizionare il servizio, rischia di incidere in maniera notevole anche sulla percentuale di rifiuto differenziato. Per tale ragione, l’Amministrazione comunale ha deciso, già dalla prossima settimana, nelle due giornate in cui è prevista questa tipologia di rifiuto di far effettuare al personale della stessa ditta, col supporto dei vigili urbani, un controllo dei sacchetti che i cittadini lasciano, negli orari stabiliti, davanti alle loro abitazioni, la sera precedente.

Qualora all’interno degli stessi dovesse trovarsi rifiuto non conforme alla tipologia scatterà la multa.
Controlli quotidiani invece per quel che concerne l’immondizia che viene lasciata nei luoghi vietati dando vita a microdiscariche. Anche questo provoca disagi in quanto accade che la Loveral, per bonificare le zone, non riesca poi a coprire il servizio su tutto il territorio.

Continua a leggere altre notizie su
Milazzo