98zero

Enzo Bontempo: “Per far funzionare gli impianti di depurazione non bisogna aspettare miracoli. Basta poco”

Piraino – Enzo Bontempo, attivista di  Legambiente Nebrodi, Circolo “Tiziano Granata”, interviene su un tema molto dibattuto in questi ultimi giorni,  riguardante il corretto funzionamento degli impianti di depurazione dei comuni  della costa tirrenica, e dice la sua personale opinione attraverso il proprio profilo facebook.

Il Bontempo, che solo venerdì scorso, durante “Terrazze d’Autore” – manifestazione culturale svoltasi presso la Guardiola di Piraino, in ricordo di Tiziano Granata –  ha ritirato il premio “Testimone di bellezza” per la sua ultratrentennale azione di difesa ambientale a controllo degli illeciti e formazione dei cittadini verso l’adozione di politiche virtuose, è piuttosto esplicito sull’argomento, affermando che per far funzionare gli impianti di depurazione non bisogna aspettare i miracoli, ma basta veramente poco: “Quello che vedete nella foto è il risultato del trattamento del liquame fognario di un impianto, non svizzero o tedesco, ma siciliano e più precisamente dell’impianto consortile ECO3 di Gliaca di Piraino, in provincia di Messina (prima e dopo la messa a regime dell’impianto). Entrano liquami fognari e dopo i vari trattamenti di disinquinamento esce acqua limpida. “Il miracolo” ha un nome e si chiama Tindaro Pino Scaffidi, geometra impiegato presso il comune di Sant’Angelo di Brolo che, tra l’altro gestisce, per conto della Procura di Patti, diversi depuratori sequestrati dalla magistratura, tra cui il vecchio impianto del Comune di Oliveri, costruito negli anni ’80. Quindi anche da noi è possibile fare funzionare i depuratori, basta che ci sia la volontà politica. Finché le priorità per i comuni costieri – continua l’attivista di Legambiente, non risparmiando qualche tirata d’orecchie nei confronti degli amministratori locali – saranno altre (porti turistici, strade lungomare, nuove colate di cemento per fantomatiche strutture ricettive, la sagra della salsiccia, ecc) e non invece condotte fognarie funzionanti ed impianti efficienti di trattamento e depurazione dei liquami fognari, non si farà nessun passo avanti”.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino