98zero

Un successo il seminario in occasione del 25° anniversario del Parco dei Nebrodi

Cesarò – Lo scorso venerdì, 3 agosto 2018, si è tenuto, nella splendida location di Villa Miraglia a Cesarò, il seminario “25 anni: le ragioni dell’area protetta più grande della Sicilia”.

La giornata, interamente dedicata al Parco dei Nebrodi e al suo ecosistema, ha visto coinvolto un pubblico davvero numeroso, che si è dimostrato attento ai vari temi che sono stati affrontati nel corso della manifestazione.

Ha aperto il convegno il Commissario straordinario Luca Ferlito, che ha ricordato l’importanza del ruolo ricoperto dal Parco, dall’istituzione sino ad oggi: un luogo dalla spiccata identità territoriale e dove regna la biodiversità vegetale ed animale. Un onore per me– continua Ferlito – essere al timone di questa Istituzione che è un autentico scrigno di bellezze naturalistiche nonché l’area protetta più estesa della Sicilia.

A dirigere le danze ci ha pensato il sociologo Francesco Pira, docente all’Università di Messina, che ha moderato i lavori con il solito solerte pragmatismo. Durante la mattinata sono intervenuti Giuseppe Lo Paro, storico componente del Comitato Tecnico Scientifico del Parco, agli ambientalisti Salvatore Granata e Anna Giordano, ai rappresentanti del mondo accademico come Rosario Schicchi, Carmelo Dazzi, Vincenzo Chiofalo, Valerio Agnesi e Paolo Inglese.

E poi ancora il Presidente nazionale delle Pro Loco Italiane, Nino La Spina ed il Presidente di Slow Food Sicilia Saro Gugliotta, per affermare il ruolo dell’identità locale grazie ad una forte base territoriale, ma anche di nuove alleanze come quella con il Presidente del Porto di Capo d’Orlando Francesco Federico, con l’integrazione del circuito mare/monti per un’offerta turistica integrata e Corrado Vigo e Stefano Salvo, rispettivamente per il Consiglio degli Agronomi nazionale e per l’Ordine degli Agronomi e Forestali di Messina, mentre Michele Orifici, per la Società Italiana di Geologia Ambientale, annuncia un nuovo appuntamento per i primi di ottobre, per dare il giusto riconoscimento ai tanti geositi del Parco.

A concludere il dibattito le dichiarazioni di Fabrizio Barca, promotore della Strategia nazionale Aree Interne e dell’Assessore regionale alle autonomie locali e alla finanza pubblica Bernadette Grasso, come sempre molto presente nelle dinamiche del nostro territorio. Al termine i convitati hanno assistito al taglio della torta per il 25ennale, affidato alla stessa On. Grasso e al commissario Ferlito.

Continua a leggere altre notizie su
Cesarò
Invia una Segnalazione