98zero

Navetta dei commercianti del Tono per l’isola pedonale, soddisfatto il sindaco

Milazzo – L’istituzione dell’isola pedonale al Tono si è concretizzata con la sistemazione della segnaletica da parte degli operai dei Comune. Da oggi dunque traffico chiuso nella via Tono dall’intersezione con la via delle Magnolie sino alla parte terminale della piazza.

Una decisione che è finalizzata a eliminare la situazione di criticità esistente a causa dei consistenti flussi veicolari ad ogni ora del giorno e della notte per la presenza di lidi, spiagge di maggior previo e locali diurni e notturni, e con delibera di giunta ha deciso di interdire al traffico veicolare la piazza dove sorge la chiesetta dei pescatori.

Per consentire l’accesso dei clienti i titolari dei ritrovi della zona hanno deciso di istituire un servizio navetta. Una iniziativa che ha ricevuto l’apprezzamento dell’Amministrazione comunale.

“Ottima la decisione degli imprenditori del Tono di istituire una navetta a servizio dei loro clienti – ha dichiarato il sindaco Giovanni Formica – . È il segno tangibile che le realtà produttive private hanno la giusta vivacità che permette loro di fronteggiare le situazioni che cambiano. Meno condivisibile l’analisi secondo la quale la chiusura della Ngonia non ha tenuto conto della necessità della gente di “raggiungere i luoghi”. È sempre più un patrimonio culturale comune che le zone pregiate sono maggiormente godibili senza la presenza di automobili, tanto in transito quanto in sosta. D’altra parte stiamo parlando della chiusura di un tratto di strada senza uscita di meno di 100 metri che permette di incorniciare e valorizzare uno degli angoli più belli della nostra Sicilia e della perdita di poche decine di parcheggi a meno di volere considerare e legittimare quelli selvaggi che hanno fatto registrare, in passato, la presenza di veicoli addirittura sul sagrato della chiesa. Con questa misura i milazzesi e i turisti potranno gustarsi una passeggiata in tranquillità, lasciando liberi i bambini e magari gustandosi un buon gelato”.