98zero

Anche Pettineo tra i Comuni ammessi a finanziamento per le verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici

Pettineo – E’ stato pubblicato dall’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Siciliana, l’elenco dei Comuni ammessi a finanziamento per le verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici.

Molti i comuni dei Nebrodi, ai quali è stata finanziata la verifica di vulnerabilità, di una o più strutture. Nello specifico gli importi finanziati sono: Pettineo per un importo pari a 23.991,00 euro, Motta D’Affermo per 8.550,00 euro, Galati Mamertino per 22.571,25 euro, San Teodoro per 22.777,50 euro, Alcara Li Fusi per 11.590,00 euro, Tortorici per 32.179,66 euro, Piraino per 24.480,00 euro, Cesarò per 38.941,16 euro, Naso per 47.147,50 euro, Sant’Agata Militello per 79.168,10 euro, Sant’Angelo di Brolo per 31.442,50 euro, Sinagra per 20.015,00 euro, Capo D’Orlando 21.880,00 euro, Troina per 53.444,80 euro, Mirto per 11.942,50 euro. L’importo finanziato a ciascun plesso scolastico necessita di una progettazione, e i progetti che risulteranno necessari all’esito delle verifiche di vulnerabilità sismica, potranno essere inseriti nella programmazione triennale. A Pettineo gli edifici inseriti nelle graduatorie sono i due plessi della scuola dell’Infanzia di via Roma, e la scuola media “Luigi Pirandello”.

Soddisfazione arriva dal primo cittadino Domenico Ruffino, dal vice sindaco Andrea Grillo e da tutta l’amministrazione comunale: -“Siamo soddisfatti per aver ottenuto il finanziamento di tutte le richieste avanzate, questo sta alla base di futuri progetti, e adesso si potranno finanziare le indagini diagnostiche degli edifici scolastici, adempimento importante alla luce anche della vetustà degli edifici. Queste somme sono la dimostrazione che le opportunità di accedere a risorse esterne al bilancio comunale ci sono, ma è fondamentale essere pronti per intercettarle e soprattutto avere continua contezza sui vari bandi. Finalmente Pettineo si mette al passo con i tempi”.

Continua a leggere altre notizie su
Pettineo