98zero

La storia della regina Adelasia diventa una cartone animato

Patti – Un affascinante viaggio nel tempo tra passato e presente sulle orme della regina Adelasia nel novecentesimo anniversario della sua morte, avvenuta a Patti nel 1118.

Encomiabile il lavoro svolto da 24 alunni, protagonisti di un avvincente filmato dal titolo “Il tesoro di Adelasia”, realizzato nell’ambito del progetto Pon “La buona scuola” e che ha coinvolto le quinte classi della scuola primaria “Lombardo Radice” e le sezioni A e B della secondaria di I grado “Vincenzo Bellini”, sotto la guida dei docenti Alessandro Greco e Sandro Musarra.

Il modulo “Raccontiamo il nostro territorio con il digital storytelling”, avente come obiettivo il potenziamento delle competenze di base della lingua italiana, ha spinto i ragazzi a cimentarsi nella produzione di un video su una delle figure simbolo dell’ultrasecolare storia cittadina, le cui spoglie sono custodite all’interno della cattedrale di Patti. Gli studenti hanno raccontato Adelasia attraverso testi, riprese, disegni e dialoghi che hanno dato vita ad un filmato in cui la storia della regina normanna ha assunto il format del cartone animato.

«“Il tesoro di Adelasia” – ha spiegato il dirigente scolastico Pina Pizzo – è un’avventura nella storia e nelle strade di Patti. Un documento davvero pregevole, una copia del quale sarà inviata sia all’Ufficio scolastico regionale che al Comune di Patti, come strumento di promozione del territorio». «Il progetto – hanno evidenziato i docenti Greco e Musarra – è servito principalmente a far conoscere ai ragazzi il loro territorio, dalla Cattedrale alla Porta San Michele, dalla Fontana Napoli ai i vicoli del centro storico, dalla biblioteca “Divus Tomas” al seminario vescovile».

Fondamentale, inoltre, la promozione tra i ragazzi dell’utilizzo di tecniche, linguaggi narrativi e strumenti tipici della narrazione digitale, con l’obiettivo di acquisire abilità di sceneggiatura e di produzione audiovisiva e multimediale. Per la buona riuscita del progetto è risultata preziosa la collaborazione dell’associazione “Artisti per caso”, nelle persone di Teodoro Cafarelli e Silvia Broccolo. Parecchi gli alunni impegnati nella produzione del video: Christian Arrigo, Matteo Arrigo, Desyrè Bertino, Lavinia Bonsignore, Giuseppe Brancato, Raffaele Buonsanti, Giorgia Calabria, Chiara Rita Casamento, Jasmine Cucuzza, Michelle Fallo, Diego Carlo Farina, Vittoria Galati, Giacomo Greco, Edoardo Gumina, Andrea Lembo Luscari, Elisa Midili, Christian Millemaci, Giuseppe Molica, Michelle Munafò, Elide Nasisi, Giuseppe Scaffidi, Sabina Sfogliano, Gabriele Vassallo e Stefano Verdiraimo.

Continua a leggere altre notizie su
Patti