98zero

Sebina Montagno selezionata da Nekrosius per il suo Riccardo II di Shakespeare

Tortorici – Sebina Montagno continua la sua esperienza professionale ed artistica ad alti livelli. Diretta da Riccardo Bonavera, protagonista assoluto della nostra tradizione di Commedia dell’Arte Italiana esportata in tutto il mondo, l’attrice di origini oricensi è stata “Virginia” al Teatro Scientifico di Bibiena di Mantova nel testo teatrale “Amor nello specchio” di Andreini.

Sebina Montagno ha anche avuto l’opportunità di rientrare nella rosa dei venti attori professionisti italiani selezionati da Eimuntas Nekrosius per la messa in scena del suo Riccardo II di Shakespeare, avvenuta lo scorso 29 giugno al Complesso Monumentale Donna Regina di Napoli. “E’ stata una delle esperienze più importanti e gratificanti della mia carriera attoriale” ha commentato la brava attrice siciliana.

Sebina è andata via dalla Sicilia dopo aver conseguito la maturità classica e a Siena si è laureata in lettere classiche con indirizzo archeologico. Non era soddisfatta, sentiva che aveva molto di più da dare e così ha preparato le valigie ed è andata a Roma dove ha conseguito la laurea specialistica in Media, comunicazione digitale e giornalismo a La Sapienza.  Ha poi studiato recitazione all’accademia Achille Togliani, conoscendo un insegnante membro dell’actor studio di New York che le ha fatto conoscere il metodo Strasberg che si basa sull’immedesimazione totale nel personaggio. “Ho scoperto questo metodo e mi sono super innamorata”.

Sebina ha collaborato e continua a collaborare con diverse compagnie e teatri stabili. “E’ un settore molto difficile. E il talento non basta, serve anche molta fortuna, dice. Io ce la metterò tutta, ma nel frattempo sono diventata giornalista pubblicista specializzata nel settore cinematografico e ho conseguito un master in sceneggiatura cine-televisiva alla Luiss”.