98zero

Cede parte del tetto del comune di Sant’Angelo. Si teme per ulteriori crolli

Sant’Angelo di Brolo – Parte del tetto del municipio è crollato venerdì sera senza, per fortuna, causare feriti.

Sembra che il cedimento di travi di sostegno del tetto sia stata la causa del crollo e, secondo i tecnici, questo potrebbe comportare un ulteriore problema in altra ala del municipio.

“In merito ai cedimenti, , spiega il sindaco in un comunicato, sin da quando si sono manifestati, è stato richiesto tempestivamente, con più note sindacali, l’intervento del Responsabile Unico del Procedimento, della Direzione Lavori e dell’Impresa esecutrice della ristrutturazione della Sede Municipale, ereditata dalla precedente gestione amministrativa e costata la considerevole cifra di oltre euro 1.100.000 di cui 311.600 con mutuo, che graverà totalmente sulle casse comunali, e conseguenzialmente sui Santangiolesi, fino al 2032. Inoltre, sin dal trasferimento nei locali municipali ristrutturati, avvenuto alla fine del mese maggio 2017, sono state segnalate, sempre con note sindacali, svariate criticità, da addebitare probabilmente ad una non perfetta esecuzione dei lavori e/o eventuali carenze progettuali. Si rassicura la cittadinanza che, sin dalla riapertura dei locali municipali il prossimo lunedì, saranno poste in essere tutte le iniziative volte ad accertare puntualmente i predetti cedimenti e le responsabilità”

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Angelo di Brolo