98zero

Il Teatro Mandanici affidato ancora alla direzione artistica di Sergio Maifredi

Barcellona – Sono ventiquattro le richieste, provenienti da tutta Italia, arrivate in seguito alla pubblicazione dell’avviso per la direzione artistica del Teatro Mandanici. La commissione, presieduta dal segretario comunale Lucio Catania, ha avuto un arduo compito.

Alla fine, l’ha spuntata Sergio Maifredi, direttore artistico uscente, per la specificità del suo percorso artistico-professionale. Con la scelta, prima della gestione in house, e poi di un direttore artistico, è stato intrapreso un cammino, un progetto che va oltre il programma artistico e che coinvolge la città e Sergio Maifredi si è integrato perfettamente in questo progetto. Da una sua idea è nato lo spettacolo “Un canto mediterraneo“ finanziato dalla Regione, inserito nel circuito Taormina Arte e rappresentato a Catania e a Taormina.

Il Teatro Mandanici si avvia, con questa scelta, verso la sua terza stagione gestita in house. Al momento, essendo l’Ente sprovvisto dello strumento del bilancio di previsione 2018 e trovandosi in gestione provvisoria, non sarà possibile in questa prima fase definire contrattualmente il rapporto con il dott. Maifredi e, solo dopo l’approvazione del bilanci, si metteranno in atto tutte le necessarie attività per la definizione del rapporto contrattuale.

Nel frattempo, nella stagione estiva, il Teatro Mandanici è palcoscenico, in concessione, per le numerose scuole di danza, e, con l’approssimarsi dell’autunno, sono già in itinere le attività per la proposizione di artisti famosi e di grande spessore, che spaziano su più generi di spettacolo e di cui a breve l’amministrazione comunale darà notizia.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona