98zero

Il 9 luglio sarà giornata della Cultura. Evento promosso dal Gal Tirrenico

Castroreale –  Si aprirà con la visita al borgo per chiudersi con l’intitolazione alla memoria di Aldina Cutroni Tusa del piazzale interno del giardino dell’Oasi di Barcellona la lunga visita di studio nel territorio del Longano, prevista per il 9 luglio, dell’Assessore regionale dei Beni Culturali e Identità Siciliana, Sebastiano Tusa. L’iniziativa, organizzata dal Gal Tirrenico “Mare, monti e borghi”, rientra nel “I Festival del territorio rurale sostenibile siciliano- Giornata della cultura”.

Molti gli eventi in programma nella giornata di lunedì 9 luglio, a partire dalle 9, in cui l’Assessore Sebastiano Tusa, dopo aver incontrato le autorità cittadine a Palazzo Peculio, visiterà la città di Castroreale, per poi spostarsi alle 12 a Barcellona Pozzo di Gotto con la visita e lo studio del patrimonio culturale del Museo Etnoantropologico “Nello Cassata”.  Alle 16 è prevista la visita al museo di arte contemporanea su mattonelle “Epicentro”, mentre alle 17 l’assessore Tusa sarà al Teatro “Mandanici”.

La serata proseguirà alle 18.30 con un convegno al centro “Oasi” su “Archeologia e Numismatica, la figura della prof.ssa Aldina Cutroni Tusa. Alla conferenza, moderata dalla giornalista dott.ssa Patrizia Biagi, a cui sono stati invitati gli esponenti del Governo nazionale e la deputazione nazionale di riferimento territoriale, interverranno per i saluti il sindaco dott. Roberto Materia, il senatore Avv. Domenico Nania, gli onorevoli barcellonesi dott.ssa Ella Bucalo, avv. Tommaso Calderone, dott. Antonio Catalfamo, dott. Pino Galluzzo, il direttore dell’IPA Messina dott. Salvatore Bottari, il direttore del Gal Tirrenico arch. Roberto Sauerborn e il vicepresidente della Pro Loco “A Manganaro” dott. Salvatore Scilipoti.

A relazionare sulla figura della professoressa Aldina Cutroni Tusa saranno la prof.ssa Lavinia Sole, docente di Numismatica presso l’Università degli Studi di Palermo, la dott.ssa Gabriella Tigano, dirigente della Soprintendenza dei Beni Culturali di Messina, la prof.ssa Maria Caltabiano, già ordinario di Numismatica presso l’Università degli Studi di Messina, e l’architetto Orazio Micari, soprintendente dei Beni Culturali di Messina.

A concludere il convegno sarà lo stesso prof. Sebastiano Tusa, Assessore regionale dei Beni Culturali e Identità Siciliana, figlio dell’illustre docente di numismatica Aldina Cutroni. All’organizzazione dell’evento ha anche partecipato il neo componente dell’Ufficio Gabinetto dell’Assessorato ai Beni Culturali Regione Sicilia, Gianluca Sidoti.

Infine, alle 20.30 si terrà l’intitolazione alla memoria dell’illustre cittadina barcellonese, professoressa Aldina Cutroni Tusa, del piazzale interno del centro culturale “Oasi” con i saluti della professoressa Flaviana Gullì, presidente della Pro Loco “A. Manganaro”, associazione che ha organizzato il momento conclusivo della visita dell’assessore nella città del Longano.