98zero

C’e’ il metano a Santo Stefano di Camastra. Allacciato il primo utente

S.Stefano di Camastra – Il 21 giugno del 2018 è una data destinata a passare alla storia della ridente città delle ceramiche. Dopo appena 40 anni di attesa la prima accensione di una cucina alimentata  dalla nuova e modernissima rete di metanizzazione che si snoda per 25 km all’interno del perimetro urbano ed alimenterà nella fase iniziale già ben mille utenti tra privati cittadini, aziende artigiane e imprese commerciali che ne hanno già fatto richiesta di allaccio.

“Si chiude positivamente dopo decenni di attesa un altro capitolo di un ‘attività amministrativa fatta di realizzazioni concrete , per il cui buon esito si sono instancabilmente prodigati consiglieri ed amministratori della precedente come anche dell’attuale compagine amministrativa locale  che , entrambe, ho avuto ed ho l’onore di rappresentare. Un plauso alla nostra area tecnica e per essa al suo dirigente arch. Franco la Monica a cui è stata demandata, per le competenze di merito dell’amministrazione ,  la supervisione della fase realizzativa dell’opera . Un ringraziamento ai tecnici ed ai dirigenti dell’Italgas , con in testa L’ing. Aceto e il Dott. Nunzio Ingiusto”, dichiara  Francesco Re , sindaco della città delle ceramiche.

“L’entrata in esercizio della rete di metanizzazione consentirà ai cittadini stefanesi  di poter  usufruire di energia pulita ed a basso costo , agli artigiani , ai commercianti agli esercizi pubblici di potersi avvalere di un servizio importante e fondamentale per le loro attività lavorative. I mille utenti già allacciati nella fase di avvio del servizio , hanno premiato lo sforzo fatto dall’amministrazione di promuovere e finanziariamente contribuire alla campagna di adesione low cost , appena 50 euro ad allaccio. I lavori di realizzazione della rete hanno consentito altresì di poter realizzare una vasta attività di riqualificazione e rifacimento della copertura del manto stradale di quasi l’80% delle strade  del centro abitato” conclude soddisfatto il Sindaco di S.Stefano di Camastra.

I lavori, iniziati 28  mesi fa ,  sono stati eseguiti dall’imprese Rocco Guerrisi s.p.a. , aggiudicataria dell’appalto , sotto la direzione tecnica dello studio Trainito  e per esso del geologo dott. Giuseppe Ganguzza , quest’ultimo stefanese doc. “ Siamo certi che quest’opera tanto attesa dalla cittadinanza stefanese recherà grandi benefici alle famiglie ed alle attività produttive ,in quanto trattasi di attivazione, ecologica, sicura ed economica . Un altro tassello che si aggiunge ai tanti ed avanzati servizi offerti alla cittadinanza da un’amministrazione attiva e lungimirante , sempre pronta a cogliere grandi e piccole opportunità a favore della propria collettività. Questo nuovo impianto” dichiara il dott. Attilio Messina dell’Italgas presente all’avvenimento, “ rappresenta per S.Stefano e per gli Stefanesi un ulteriore momento di crescita sociale e civile, un traguardo per il raggiungimento del quale voglio anche ringraziare il direttore dei lavori ing. Trainito e l’impresa Guerrisi che con noi ha percorso questo cammino .”

Da oggi tutti i proprietari di immobili , aziende artigiane ed esercizi commerciali ricadenti in  aree servite dalla rete di metanizzazione , potranno rivolgersi ai diversi operatori presenti sul mercato per scegliere una delle tante vantaggiose offerte di servizio di erogazione gas secondo le proprie convenienze ed in ragione dei propri variegati fabbisogni.  Soddisfazione anche nel commento dell’ing. Guerrisi , titolare dell’omonima impresa esecutrice dei lavori  “ la realizzazione della rete di metanizzazione del comune di S.Stefano di Camastra puo’ essere sicuramente indicata ad esempio positivo di sinergia lavorativa, di qualita’ , efficienza e trasparenza nell’esecuzione dei lavori. Un grande lavoro di squadra che ha consentito all’impresa di poter esprimere al meglio le proprie capacità lavorative ed ai cittadini stefanesi di poter apprezzare i benefici concreti che i lavori realizzati hanno prodotto e produrranno per la splendida città di S.Stefano di cui io e gli uomini della mia impresa ci sentiamo parte integrante.