98zero

Mazzon vola a Ravenna. Ipotesi Ramondino per l’Orlandina Basket?

Capo d’Orlando – Arriverà l’ufficialità nelle prossime ore, ma l’approdo di Andrea Mazzon al Basket Ravenna è praticamente certo. Il Coach veneziano dunque lascia l’Orlandina Basket dopo 3 mesi, culminati con la retrocessione del club bianco-azzurro in Serie A2.

Mazzon era arrivato in Sicilia quando mancavano 6 giornate alla fine del campionato, con l’Orlandina Basket ultima in classifica, in piena crisi di risultati e motivazioni e reduce da ben 13 sconfitte di fila. Tutto sommato si è ben comportato, portando i paladini ad ottenere, dopo un digiuno di oltre tre mesi, due vittorie importanti contro Brindisi e Cantù. Affermazioni che però non sono bastate a garantire la permanenza della squadra del presidente Enzo Sindoni nella massima serie.

Dopo il termine del campionato non ci sono stati comunicati stampa ufficiali da parte della società, ma tutto lasciava presagire alla conferma di Mazzon come capo allenatore anche in A2. Con Mazzon lascia anche il vice allenatore Nicola Brienza, tornato nella nativa Cantù per fare il secondo assistente di coach Pashutin.

Adesso è caccia aperta al sostituto: secondo Spicchi d’arancia il prescelto dovrebbe essere Marco Ramondino. Il coach avellinese, attualmente impegnato nelle finali promozione con la sua Casale Monferrato (sotto 2-0 nella serie contro Trieste) è in scadenza di contratto e sarebbe pronto ad ascoltare una proposta dall’Orlandina Basket, con l’ambizione di fare un campionato di vertice. In tal senso si attendono risposte dalla società di via Beppe Alfano, apparsa piuttosto passiva dopo la cocente delusione della retrocessione nel campionato cadetto.

Continua a leggere altre notizie su
Capo d'Orlando