98zero

Presentata la rassegna letteraria “Notturno d’Autore”

Capo d’Orlando – È stata presentata questa mattina, presso la stanza del sindaco Franco Ingrillì, la rassegna culturale “Notturno d’autore”. La manifestazione si svolgerà dal 15 giugno al 7 luglio, con 10 serate letterarie che saranno equalmente divise tra il porto e la villa antistante il palazzo municipale.

“Anzitutto volevo sottolineeare – dichiara l’assessore Gierottola continua sinergia tra Porto e Comune, che prosegue dopo l’inaugurazione delle prime partenze per le Isole Eolie da Capo d’Orlando. Passando al tema trattato quest’oggi, sono orgoglioso di presentare questa manifestazione, che si avvarrá di presenze di spicco del mondo letterario e giornalistico. Ringrazio Manuela e Lucia, le artefici principali di questa iniziativa, le consigliere comuniali Valentina Leonino e Linda Liotta oltre alle varie associazioni come la Pro Loco e i Lions che hanno permesso lo sviluppo di questa iniziativa.”

Subito dopo l’intervento di Gierotto, la parola è passata a Manuela Carlo, promotrice della rassegna insieme al responsabile della biblioteca comunale Carlo Sapone. “Notturno d’Autore sarà una rassegna itinerante, volta ad abbracciare tutta la cittadinanza. Sono contenta del supporto avuto dall’amministrazione, che ha accolto con entusiasmo questa proposta. Al centro di tutto c’è il tema della fragilità. abbiamo convinto case editrici del calibro di Sellerio, Rizzoli, Mondadori ad inviare alcuni dei loro scrittori di punta come Corrado Fortuna, attore e scrittore palermitano o Roberto Alaimo, uno dei più grandi scrittori siciliani insieme a Camilleri. Inoltre speriamo di poter annunciare la presenza un ospite di caratura internazionale, che potrà dare ancora maggiore risalto alla manifestazione.”

All’iniziativa saranno presenti anche Chiara Francini, attrice e scrittrice al momento in libreria con “Mia mamma non lo deve sapere”, Martina dell’Ombra, Francesco Pira, Sociologo dell’Università di Messina che parlerà alla platea delle Fake News. Al termine della conferenza è intervenuto anche il sindaco Franco Ingrillì che ha sottolineato l’importanza della lettura e della cultura, soprattutto per i giovani, rimarcando la promessa di trasformare l’edificio dell’ex scalo ferroviario in un salotto letterario aperto a tutti i cittadini.

Continua a leggere altre notizie su
Capo d'Orlando