98zero

 Assessore Venuto:” Con la democrazia partecipata, sceglieranno i cittadini gli interventi da realizzare”

Piraino – In base a quanto stabilito dalla legge finanziaria regionale del 2014, i Comuni siciliani sono tenuti a spendere almeno il 2% del trasferimento complessivo ricevuto dalla Regione in forme di democrazia partecipata. Con questo strumento di democrazia diretta, i legislatori hanno voluto dare ai cittadini la possibilità di proporre e scegliere alcuni progetti da finanziare.

Anche il Comune di Piraino da sempre attento all’opinione dei suoi concittadini, anche quest’anno dà ai propri residenti la possibilità di scegliere come utilizzare il 2% dei fondi regionali, pari a 30.000 euro.

Questi ultimi, quindi, potranno decidere come disporre di  tali somme tra le seguenti aree tematiche: Manifestazioni turistiche; Eventi Culturali; Sport e Tempo Libero; Scuole e Istruzione; Politiche Giovanili e Famiglia; Sostegno alle Associazioni o Comunicazione e Promozione delle Politiche del Territorio.

“La democrazia partecipata, perfetto strumento di democrazia diretta, – afferma l’Assessore Federico Venuto – permetterà ai cittadini di scegliere come destinare 30.000 euro di risorse. Abbiamo scelto e sottoposto al Consiglio Comunale delle aree tematiche, tra cui i cittadini potranno scegliere, soprattutto indirizzate al settore turistico per cercare di ampliare il più possibile le offerte in questo campo, dalle manifestazioni alla promozione del territorio. Siamo – continua l’Assessore con delega allo sport, al commercio ed agli spettacoli – un paese a vocazione turistica e dovremo esserlo ancora di più in futuro. Dall’altro lato non abbiamo tralasciato altri settori primari, proponendo tra le aree tematiche le politiche familiari, la scuola, l’istruzione”.

I cittadini di Piraino potranno esprimere la propria preferenza compilando l’apposito modulo reperibile presso gli uffici URP di Piraino, Gliaca e Zappardino o scaricabile dal sito istituzionale del Comune.

Il modulo dovrà essere riconsegnato allegando copia del documento di identità, entro il 25 Maggio, al protocollo o agli URP o per mail all’indirizzo: info@comune.piraino.me.it.

 

Continua a leggere altre notizie su
Piraino