98zero

Lotta alla Ludopatia. Istituto Pirandello e Sert, insieme si vince.

Patti – Finanziato dalla Regione Siciliana, Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale – Interventi in favore delle Istituzioni scolastiche statali CAP. 372539 – E.F. 2017, il progetto “Lotta alla ludopatia, insieme si vince”, si è concluso con ottimi risultati.

Fortemente convinti dell’importanza della prevenzione, il II Istituto Comprensivo “L. Pirandello” di Patti, guidato dalla prof.ssa Marinella Lollo, ha elaborato il progetto in rete con gli Istituti di San Piero Patti (scuola capofila), Gioiosa Marea, Brolo, San Filippo del Mela e il liceo “V. Emanuele III” di Patti.

Coinvolte, nell’I.C. Pirandello, le classi V di scuola primaria e le classi III di scuola secondaria di 1° grado. Ma pure a docenti e genitori è stata dedicata una fase di formazione, a cura degli esperti del Sert nella persona della dott.ssa Maria Pipitò e del Sert di Milazzo con il dott. Nicolò Schepis.

Gli alunni, guidati da psicologhe esperte in dipendenze patologiche – le dott.sse Giulia Alquino e Daniela Milano – hanno svolto attività mirate alla rivalutazione dei giochi tradizionali, alla riflessione sul valore sociale, educativo e didattico del gioco, nella sua funzione più autentica, e alla presa di coscienza dei grossi pericoli indotti dalla dipendenza da gioco d’azzardo, patologia vera e propria che necessità di impegnativi trattamenti sanitari al pari delle altre forme di dipendenza.

E’ stata anche effettuata un’uscita didattica congiunta tra la scuola e il gruppo scout CNGEI di Patti, sezione di Furnari, per promuovere un sano stile di vita all’aria aperta, i giochi tradizionali di gruppo, il valore della socialità e del divertimento senza l’uso di dispositivi elettronici al seguito.