98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sciotto lascia in anticipo da SIndaco di Gualtieri Sicaminó e si candida a Santa Lucia del Mela

Gualtieri Sicaminó – Matteo Sciotto lascia, con qualche mese di anticipo, la carica di Sindaco.

Si è dimesso il primo cittadino di Gualtieri Sicaminó, Matteo Sciotto, giunto ormai al suo secondo mandato e quindi con 10 anni di Sindacatura alla spalle. Il motivo delle dimissioni anticipate sembra essere legato alla sua corsa per la poltrona di Sindaco in un altro comune della Valle del Mela, Santa Lucia.

Stasera, nella cittadina luciese, avverrà infatti la presentazione ufficiale del logo della lista “CambiaMenti” e del candidato Sindaco.

Insomma, un cambio di rotta per Sciotto, che a Gualtieri comunque ha lasciato il segno: dopo una lunga lettera di “addio” pubblicata su Facebook infatti, non sono mancati i commenti e le parole di riconoscimento dei cittadini nei confronti dell’ormai ex, stimato, sindaco.

“Non avrei mai voluto che arrivasse questo giorno- esordisce Matteo Sciotto nella lettera. – Finisce la mia esperienza di sindaco di Gualtieri, paese che amo e di cui mi sento figlio. È stata un’esperienza decennale che ha segnato in maniera indelebile la mia esistenza rendendomi un uomo migliore”

Non sono mancati i ringraziamenti alla squadra che lo ha affiancato in questi 10 anni: dai consiglieri, agli assessori, a tutte le autorità in genere.

“Lo stretto contatto con la gente, mi ha fatto percepire le difficoltà e i bisogni degli altri. L’interesse e il bene prioritario rispetto alle proprie personali esigenze, mi ha spinto a vivere ogni giorno in modo più proficuo e costruttivo perché sentivo che ogni risultato raggiunto avrebbe realizzato le condizioni di vita dei miei concittadini e fatto crescere la nostra comunità.”

A Gualtieri Sicaminó intanto il clima elettorale è bollente, come d’altronde in tutti i comuni della Valle del Mela chiamati alle urne. Chi sarà l’erede di Sciotto? Ancora nessuna notizia sembra trapelare.

Continua a leggere altre notizie su
Gualtieri Sicaminò