Prende il via il progetto “Inclusione sociale”

Sant’Agata di Militello – Da oggi ha preso avvio il progetto “Inclusione sociale” – Integrazione II annualità del Piano di zona 2013/2015 a cura del Comitato dei sindaci dell’AOD n1 del distretto sociosanitario 31, che consentirà per i prossimi tre mesi a 32 soggetti disoccupati di collaborare con il Comune di Sant’Agata Militello, in attività socialmente utili.

Nelle scorse settimane la Giunta comunale, presieduta dal sindaco Carmelo Sottile, aveva approvato gli elenchi e la relativa graduatoria per l’Assistenza economica finalizzata, in forma di attività socialmente utile e servizio civico, prevista nel progetto “Inclusione sociale”. Trattasi di una iniziativa a favore di disoccupati che, per un periodo, seppur breve, in cambio di lavori socialmente utili, percepiranno delle somme che serviranno a dare sollievo a molte famiglie in condizioni disagiate.

Il progetto Inclusione sociale – Prima e seconda annualità, secondo il nuovo regolamento e le nuove disposizioni regionali, prevede l’intervento di assistenza economica svolta in attività socialmente utili e servizi civici, per 32 richiedenti che espleteranno 80 ore mensili per tre mesi per un totale di 240 ore ciascuno, e per un corrispettivo economico di massimo mille e duecento euro ciascuno.

I 32 lavoratori saranno di supporto al personale comunale per la cura del verde nelle ville Bianco e Falcone e Borsellino, di aiuole nel centro cittadino e la pulizia di alcune strade lontane dal centro urbano che necessitano di interventi continui.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close