98zero

Processo maestre Reitano. Ammesse tutte le 12 costituzioni parte civile

Reitano – Slitta al prossimo 5 ottobre l’udienza preliminare in programma ieri mattina al Tribunale di Patti davanti al Gup Eugenio Aliquò nei confronti delle quattro insegnanti destinatarie di richiesta di rinvio a giudizio nell’inchiesta sulle presunte violenze fisiche e psicologiche perpetrate ai danni degli alunni di una pluriclasse di Reitano.

Il Gup Eugenio Aliquò ha disposto l’aggiornamento delle parti per consentire la costituzione in giudizio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in qualità di civilmente responsabile. Ammesse dal Gup tutte le 12 istanze di costituzione di parte civile, da parte delle famiglie degli alunni, rappresentate dagli avvocati Lucio Di Salvo, Santina Franco, Giulio Canobbio e Daniela Bartolotta, avverso le quali avevano sollevato eccezioni di inammissibilità i legali Carmelo Occhiuto e Santino Trovato. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Benedetto Ricciardi e Paolo Chicco,  la pubblica accusa è rappresentata dal pm Giorgia Orlando.

Continua a leggere altre notizie su
Reitano