Ok

San Giuseppe e “i virgineddi a porti aperti”

di - 19 marzo 2016

Castel di Lucio – Chi ha “il voto” per San Giuseppe prepara il pranzo: pasta con fagioli, baccalà fritto, cardi fritti, finocchi selvatici, arance, pane e vino. Se non lo fa un privato, ci pensa il pubblico. L’amministrazione comunale, per l’ottavo anni consecutivo, ha organizzato “i virginieddi” in onore di San Giuseppe. Alla preparazione e

Chiesa addobbata

Le “40 ore” custodite nella chiesa di San Carlo

di - 9 febbraio 2016

Castel di Lucio – Una suggestione lunga 300 anni che mischia tradizione e fede. La Chiesa di San Carlo Borromeo, edificata agli inizi del 600, è la scrigno delle “quaranturi”, la pratica di adorazione Eucaristica in cui si prega ininterrottamente per 40 ore dalla domenica di carnevale al martedì successivo. La particolarità, come racconta Giuseppe

Close