Registrata la puntata di “Borghi d’Italia” a Galati – Le foto

di - 23 marzo 2017

Galati Mamertino – E’ stata registrata ieri nel Comune di Galati una puntata della trasmissione televisiva “Borghi d’Italia”, in onda sulla rete Nazionale “TV 2000”. La puntata di “Borghi d’Italia” ha permesso di riprendere le bellezze del territorio galatese e di mettere in evidenza le tradizioni, le culture, le usanze e le specialità gastronomiche del

Grande successo per la “Festa della Zampogna”. Le foto

di - 4 gennaio 2017

Galati Mamertino – Grande successo per la “Festa della Zampogna”, svoltasi nella giornata di ieri nel Comune galatese tra suoni, musica e tradizioni tipiche natalizie. La “Festa della Zampogna” è stata caratterizzata da diversi appuntamenti, organizzati e preparati dall’Amministrazione Comunale di Galati, con la collaborazione dell’Associazione culturale e di promozione turistica “Demetra”, con l’Associazione di

Oggi la seconda edizione di “Nebrodi in Novena”

di - 30 dicembre 2016

Longi – Si terrà questa sera a partire dalle ore 19:30 la seconda edizione di “Nebrodi in Novena”, promossa dall’Associazione “A Chianota”, guidata dal Presidente Antonio Lazzara. L’evento “Nebrodi in Novena” ritorna nel suggestivo borgo longese, dopo il grande successo dello scorso anno, per riproporre i suoni, i canti e le tradizioni tipiche del Natale. Prenderanno

San Giuseppe e “i virgineddi a porti aperti”

di - 19 marzo 2016

Castel di Lucio – Chi ha “il voto” per San Giuseppe prepara il pranzo: pasta con fagioli, baccalà fritto, cardi fritti, finocchi selvatici, arance, pane e vino. Se non lo fa un privato, ci pensa il pubblico. L’amministrazione comunale, per l’ottavo anni consecutivo, ha organizzato “i virginieddi” in onore di San Giuseppe. Alla preparazione e

Le “40 ore” custodite nella chiesa di San Carlo

di - 9 febbraio 2016

Castel di Lucio – Una suggestione lunga 300 anni che mischia tradizione e fede. La Chiesa di San Carlo Borromeo, edificata agli inizi del 600, è la scrigno delle “quaranturi”, la pratica di adorazione Eucaristica in cui si prega ininterrottamente per 40 ore dalla domenica di carnevale al martedì successivo. La particolarità, come racconta Giuseppe

Close