Arcodia: la Cassazione annulla l’ordinanza e dispone il rinvio degli atti al Tribunale del Riesame

di - 16 febbraio 2017

San Marco d’Alunzio – Dopo quattro giorni di latitanza, Alfio Arcodia, accusato di avere tentato di uccidere il suo concittadino pensionato, Antonino Notaro, è stato tratto in arresto per ordine del Gip del Tribunale di Patti che aveva accolto la richiesta del Pm. Contro l’ordinanza i difensori dell’Arcodia hanno proposto ricorso per il riesame al Tribunale della Libertà

Da tentato omicidio a lesioni gravi. Il Riesame ha derubricato il capo di imputazione per l’infermiere santagatese

di - 24 gennaio 2017

Sant’Agata Militello – Il Riesame ha derubricato il capo d’imputazione a carico dell’infermiere Francesco Muschio da tentato omicidio con premeditazione a lesioni gravi. Il Tribunale del Riesame di Messina ha  parzialmente accolto le tesi difensive eccepite dagli avvocati Calogero Gabriele Grillo e Mariella Nocifora (nella foto) e derubricato  il capo di imputazione nei confronti dell’infermiere

Ai domiciliari l’infermiere per tentato omicidio. Ulteriori dettagli

di - 29 dicembre 2016

Acquedolci – Ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio l’infermiere santagatese F. M., 45 anni, che la sera di Natale picchiò un facoltoso imprenditore catanese, 65 anni, nello spazio antistante la stazione di servizio di Furiano . Il giudice del tribunale di Patti Eugenio Aliquò ha convalidato stamattina il fermo e disposto, in accoglimento della richiesta

Arresto infermiere per tentato omicidio. I dettagli

di - 28 dicembre 2016

Acquedolci – Fermato dai carabinieri della stazione di Acquedolci con l’accusa di tentato omicidio l’infermiere santagatese F. M. , 45 anni, che la notte di Natale massacrò di botte, sino a ridurre fin di vita, nell’area di servizio di Furiano, un sessantacinquenne della provincia catanese. Stamattina è stata celebrata l’udienza di convalida del fermo innanzi

Richiesti i domiciliari per Arcodia accusato di tentato omicidio

di - 25 agosto 2016

San Marco d’Alunzio – Gli avvocati Giuseppe Mancuso e Alfredo Monici, difensori del sessantenne operaio agricolo di S.Marco d’Alunzio, Alfio Arcodia, imputato di tentato omicidio perpetrato in danno di un compaesano di 76 anni, hanno impugnato il provvedimento con il quale il dr. Ugo Molina, Gip del Tribunale di Patti, a conclusione dell’interrogatorio di garanzia dell’indagato,

Arcodia rimane in carcere per tentato omicidio

di - 19 agosto 2016

San Marco d’Alunzio – Resta in carcere con l’accusa di tentato omicidio Alfio Arcodia, che lo scorso 10 agosto ha sferrato un fendente al collo di un pensionato di San Marco d’Alunzio. Il Gip Ugo Molina ha convalidato il fermo e confermato la misura cautelare della detenzione in carcere nei confronti del bracciante agricolo, 60 anni,

Ai domiciliari il marocchino accusato di tentato omicidio ad Acquedolci

di - 20 giugno 2016

Acquedolci – Ai domiciliari Allal Guensi  di nazionalità marocchina imputato di tentato omicidio e lesioni personali. Il 28enne di Acquedolci assistito dall’avvocato Giuseppe Mancuso ha ottenuto dal Gip del tribunale di Patti Eugenio Aliquò la mitigazione della misura interdittiva purchè indossi il braccialetto elettronico, richiesta alla quale il pm Giorgia Orlando non si è opposta

Close