sbarco migranti

Sbarco del 1 maggio, arrestati nove scafisti. Tra loro tre minorenni

di - 6 maggio 2016

MESSINA – Sono stati individuati tra i 249 migranti che, lo scorso 1 maggio, sono sbarcati dalla nave della Guardia Costiera Dattilo CP 940. Nove scafisti di nazionalità egiziana, tutti di età compresa tra i 17 e i 19 anni, sono stati quindi arrestati. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Messina unitamente

scafisti 02

Arrestati altri tre scafisti, provengono dall’Africa Centrale

di - 22 settembre 2015

Messina – Sono stati soccorsi nel canale di Sicilia su due diversi gommoni, i 271 migranti che ieri pomeriggio sono sbarcati a Messina dal pattugliatore irlandese “L.E. Niamh”. Le due imbarcazioni sono state avvistate domenica mattina da un elicottero organico alla unità navale della Marina Militare “Carlo Bergamini”, impiegata nell’operazione Triton. Sul primo gommone viaggiavano 150

scafisti

Il molo Marconi accoglie altri 280 migranti.  Arrestati dalla Polizia i 3 scafisti egiziani

di - 16 settembre 2015

Messina – Congo, Egitto, Eritrea, Palestina, Siria, Somalia e Sudan. Questi i paesi d’origine dei 280 migranti che ieri mattina sono sbarcati sul molo Marconi dopo che, domenica mattina, erano stati soccorsi nel canale di Sicilia dalla nave della Marina Militare Italiana “Francesco Mimbelli”, impegnata nella missione Triton. Dopo le operazioni di soccorso i migranti erano

2

Sbarchi a Messina. La Polizia arresta altri due scafisti

di - 25 agosto 2015

Messina – Ancora uno sbarco a Messina. 225 uomini, donne e bambini sono stati accolti e rifocillati ieri mattina, al molo Marconi. Dopo i rilievi fotografici ed aver declinato le proprie generalità, i migranti sono stati accompagnati presso i centri d’accoglienza cittadini. La Squadra Mobile messinese ha poi continuato a lavorare per riuscire ad individuare

arresto scafisti

Polizia individua e arresta gli scafisti dello sbarco dell’11 luglio

di - 13 luglio 2015

Messina – Sono 225 i profughi che sabato pomeriggio sono giunti nel porto di Messina dopo essere stati soccorsi dalla motovedetta “Monte Cimone” della Guardia di Finanza, nella notte tra venerdì e sabato. Come ormai di consueto la macchina dei soccorsi si è attivata immediatamente e così in un afoso sabato pomeriggio gli agenti dell’Ufficio

Scafisti Ansa

Naufragio barcone, presunti scafisti arrestati

di - 22 aprile 2015

Sicilia – Sono in carcere i due presunti scafisti del barcone che si è ribaltato al largo di Malta provocando una ecatombe di migranti. Si tratta di un tunisino, ritenuto il comandante del peschereccio naufragato, e un siriano, suo assistente di bordo. Nei prossimi giorni saranno interrogati dal Gip che dovrà decidere sulla convalida del provvedimento

Close