Patti e Sant’Agata ospedali di base? Per Impalà e Gregorio è una «mancanza di rispetto».

di - 4 febbraio 2017

Patti – «Mancanza di rispetto, inteso come rispetto del diritto alla salute dei cittadini» dell’area tirrenico-nebroidea. Duro affondo dei consiglieri pattesi Impalà e Gregorio Nardo, che parlano di «Insufficienza quantitativa dei servizi sanitari offerti». «Da anni si parla di un imminente potenziamento del nosocomio pattese con l’installazione di nuove apparecchiature, l’apertura di nuovi reparti e

Sicilia Futura: “Altro che declassamento, il Barone Romeo avrà 11 reparti ad alta specializzazione”

di - 1 febbraio 2017

Patti –  L’onorevole Picciolo, componente della commissione Sanità all’Ars, ha incontrato gli esponenti della federazione pattese di Sicilia Futura. Al centro della riunione la bozza di riordino degli ospedali siciliani, con particolare riferimento al futuro ruolo del nosocomio pattese nella geografia sanitaria dell’area tirrenico-nebroidea. Niente allarmismi: nessun declassamento per il Barone Romeo di Patti. Parola

Due nuovi primari al Barone Romeo, la terza nomina entro l’Epifania

di - 30 dicembre 2016

Patti – Sarà anche un atto dovuto, ma considerato che è giunto proprio alla vigilia di Natale ha il sapore di un dono particolarmente gradito. Si tratta della nomina di due figure apicali all’ospedale Barone Romeo di Patti, nei reparti di Medicina Trasfusionale e Anestesia/Rianimazione. I due nuovi primari nominati dal direttore generale dell’Asp di

La Sanità siciliana in ginocchio dal prossimo 15 marzo. Ambulatori chiusi

di - 3 marzo 2016

La data è stata stabilita, dopo l’Assemblea del 27 febbraio 2016, dei Convenzionati esterni e dei Rappresentanti sindacali che si è svolta a Caltanissetta, per decidere cosa fare nel prossimo immediato futuro. Da quello che si è potuto capire vista la numerosa partecipazione in terra nissena, (erano presenti circa 350 persone che hanno firmato il

Per protesta i convenzionati esterni della Sicilia chiuderanno i battenti a partire da Marzo

di - 26 febbraio 2016

Per protestare contro i tagli della Sanità, i convenzionati esterni della Sicilia chiuderanno i battenti a partire dai primi giorni del mese di Marzo. Le problematiche del settore sanità, restano senza una soluzione come evidenziato nell’incontro dello scorso 17 febbraio dove il coordinamento sindacale è stato ricevuto in Commissione Sanità per discutere le gravi problematiche

Grasso: “Una sanità fatta di diritti e di doveri a tutela della salute”

di - 30 gennaio 2016

Con una nota il deputato regionale Bernadette Grasso interviene sul processo di riorganizzazione della rete ospedaliera siciliana. Di seguito l’intervento del Sindaco di Capri Leone. “Con il voto della Giunta Regionale si chiude un primo capitolo riguardante il Diritto alla Salute dei cittadini siciliani con l’approvazione degli Atti Aziendali delle ASP e delle Aziende Ospedaliere.

Reparti quasi fermi al Barone Romeo. Dopo Ortopedia anche Otorinolaringoiatra

di - 5 gennaio 2016

Patti – Dopo il recente blocco dei ricoveri ad Ortopedia, anche Otorinolaringoiatra subisce un pesante ridimensionamento nell’erogazione dei servizi. E qualcuno ipotizza già l’avvio di una lenta agonia per il Barone Romeo di Patti, a dispetto delle ottimistiche previsioni di potenziamento illustrate appena un anno fa dall’ex assessore regionale Lucia Borsellino. Previsioni che oggi si

Sanità, passo avanti verso i concorsi

di - 29 luglio 2015

PALERMO. Si avvicinano le nuove assunzioni nella sanità: la giunta regionale ha approvato la delibera con le linee guida che dovranno seguire i manager di asp e ospedali per definire le piante organiche entro il 30 settembre, pena la decadenza dall’incarico. L’approvazione è arrivata subito dopo il vertice tra l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, e

Close