Referente

Istituto comprensivo e carabinieri a difesa dei “baby navigatori”

di - 16 maggio 2016

S.Stefano – Offrire un aiuto concreto per proteggere la cosiddetta “generazione touch”. I carabinieri hanno incontrato genitori ed insegnanti dell’istituto comprensivo stefanese “per avviare un’azione d’informazione sulle problematiche e sui rischi connessi all’uso “indisciplinato” dei moderni strumenti di comunicazione”. L’iniziativa, fortemente voluta dal capitano dei carabinieri D’Aveni, è stata ideata e organizzata per aiutare padri

Close