prostituzione1

Prostituzione: nei guai anziano sacerdote e dipendente comunale

di - 29 aprile 2016

MILAZZO – Un prete e una dipendente comunale nei guai. Una brutta storia. Avevano affittato appartamenti di loro proprietà, situati nella zona di Ponente, a una donna di origini brasiliane accusata di gestire un giro di prostituzione. Una specie di maîtresse ai cui ordini stavano ragazze provenienti dal Sudamerica. Si prostituivano in cambio di denaro

polizia sera

In zona Spiaggia Ponente prostituzione all’interno di due abitazioni

di - 22 aprile 2016

Milazzo – E’ stato eseguito, ieri, dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Milazzo, il sequestro preventivo di due appartamenti in zona Spiaggia di Ponente, all’interno dei quali, le indagini hanno appurato, una proficua attività di meretricio era in atto da tempo. Il provvedimento, disposto dal GIP presso il Tribunale di Barcellona P.G., dott. Salvatore

In-Sicilia-con-la-promessa-di-un-lavoro-c4a93bd766ca5ac77ce603144294b5f4

Tratta di esseri umani. 4 arresti

di - 16 novembre 2015

Pozzallo – La polizia di Stato di Ragusa ha fermato quattro persone, tre donne e un uomo, che farebbero parte di tre gruppi che gestivano una tratta di giovani donne nigeriane fatte arrivare clandestinamente in Italia e poi avviate alla prostituzione. Il provvedimento, emesso dal procuratore di Catania, Michelangelo Patanè e dal sostituto della Dda Assunta

Ragusa-chiusa-casa-a-luci-rosse

Ragusa, chiusa casa a luci rosse

di - 16 ottobre 2015

RAGUSA – Fila di uomini in attesa davanti il portone e “urla e parolacce che venivano dall’appartamento difficili da spiegare ai miei figli”. Così un’inquilina dello stabile ha segnalato le anomalie nel condominio alla polizia di Stato di Ragusa che ha accertato che nella casa si prostituiva una colombiana, con cittadinanza italiana. La donna, che

polizia

La mafia sulla prostituzione minorile

di - 3 marzo 2015

CALTANISSETTA. Una vasta operazione antimafia condotta dalla Polizia di Stato e coordinata dalla Dda di Caltanissetta ha smantellato i vertici mafiosi della famiglia di San Cataldo, una delle cosche storiche del Nisseno. Gli investigatori hanno arrestato complessivamente 18 persone, compreso l’attuale reggente del mandamento, con l’accusa di associazione mafiosa, aggravata dall’essere armata, traffico di stupefacenti,

CATANIA 17/03/2009:  Uno scorcio del  porto di Catania dominata dall'Etna

Sequestrati due club privè per scambisti

di - 19 febbraio 2015

CATANIA– Due locali privati in cui si praticava la prostituzione sono stati sequestrati dalla polizia di Stato su disposizione del Gip di Catania. Sono ‘Il giardino di Giulia’ di Viagrande e il ‘Pantheon’ di Pedara. La squadra mobile ha anche notificato l’obbligo di firma a cinque indagati. Secondo l’accusa nei locali, dove era previsto lo

carabinieri

Sfruttamento della prostituzione, i dettagli dell’operazione “Taide”

di - 12 giugno 2014

Messina – Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri della Stazione Messina Camaro con la collaborazione del Nucleo Operativo della Compagnia Messina Centro hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di 2 persone indagate, a vario titolo, per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione in concorso. Altri 2 provvedimenti limitativi della libertà personale

Close