Caso Ioppolo. Un giovane imprenditore disposto a pagare affitto per un anno, ma nessuno lo ha chiamato

di - 14 giugno 2017

Naso – Un giovane imprenditore di Capo d’orlando, Antonino Onofaro, qualche mese fa aveva offerto un anno di affitto gratuito per il Signor Antonino Ioppolo anche tramite la nostra redazione (leggi qui articolo) ma nessuno lo ha mai contattato. Perché? Il 14 febbraio scorso avevamo pubblicato un articolo riguardante l’interessamento di un giovane imprenditore orlandino

65enne trovata morta in casa, disposta l’autopsia. Era stata dimessa ieri dal Pronto Soccorso dopo malore

di - 12 giugno 2017

Naso – Grande commozione nella comunità per la prematura scomparsa di Carmela Merendino detta Mela, 65 anni sarta. Stamattina è stata trovata cadavere nella sua abitazione, viveva da sola era stimata ed apprezzata da tutti. A dare l’allarme i vicini di casa preoccupati per non aver visto la donna. Secondo numerose testimonianze la sfortunata , colta

Degrado, povertà ed abbandono, ecco dove vive Nino Ioppolo.

di - 9 giugno 2017

Naso – Non c’è soluzione per Antonino Ioppolo, clochard di Naso, destinato a vivere all’aperto, da oltre un anno, all’interno del campo comunale. Rischia l’amputazione del piede, il cinquantacinquenne Antonino Ioppolo, diabetico e malato di cuore, il mese scorso ha rischiato di morire, trasportato d’urgenza all’ospedale di Cefalù per un infarto è sopravvissuto, ma  gli stenti,

Dal 26 giugno le opere di Tano Santoro alla Bocconi di Milano

di - 7 giugno 2017

Naso – Il prossimo 26 giugno verrà inaugurata la mostra del pittore nasense Tano Santoro all’università Bocconi di Milano. Ancora un importante riconoscimento per l’artista di Naso Tano Santoro. Le sue opere saranno in mostra dal 26 giugno al 15 settembre, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00. La pittura di Santoro, nei suoi

Messina, Capri Leone, Naso, San Salvatore perdono il 40% di contributo su stabilizzazione

di - 7 giugno 2017

Capri Leone – Taglio del contributo regionale sulle stabilizzazioni già effettuate. I comuni di Messina, Capri Leone, Naso, San Salvatore di Fitalia perdono il 40% del contributo. Serve una riconsiderazione del governo regionale secondo i sindacati. I Comuni di Messina,  Caprileone,  Naso, San Salvatore di Fitalia, che in forza della legge regionale 24/2010 hanno stabilizzato circa

Un pezzo di storia di Naso cade sotto i colpi delle ruspe

di - 5 giugno 2017

Naso – Le ruspe sono entrate questa mattina in azione in Piazza Roma. Dei portici e del Municipio del Comune di Naso a breve non resterà traccia. Quello che per anni è stato un vero punto di incontro per intere generazioni da questa mattina è soggetto ai colpi delle ruspe che ne stanno determinando la

Close