portafoglio

Un marocchino trova portafogli “pieno” e lo porta ai carabinieri

di - 28 novembre 2016

Stefano –  Autore del gesto, un ambulante marocchino di 32 anni che vive nella città delle ceramiche. Una storia a lieto fine, una storia di integrazione e rispetto delle regole. Come ogni sabato in piazza Luca della Robbia, tanti commercianti espongono la loro merce. Ci sono anche un paio di marocchini che ormai da anni girano

Guensi Allal

Non colpevole il marocchino Allal Guensi

di - 25 luglio 2016

Acquedolci – Allal Guensi, 29 anni, reo di aver violato la misura dei domiciliari per andare in soccorso del fratello, vittima di un’aggressione all’interno di un bar di Acquedolci, non è stato giudicato colpevole per evasione dal giudice del tribunale di Patti Francesco Torre, nonostante il pubblico ministero Anna Maria Mastrandrea, ieri mattina, avesse richiesto

guensi

Ai domiciliari il marocchino accusato di tentato omicidio ad Acquedolci

di - 20 giugno 2016

Acquedolci – Ai domiciliari Allal Guensi  di nazionalità marocchina imputato di tentato omicidio e lesioni personali. Il 28enne di Acquedolci assistito dall’avvocato Giuseppe Mancuso ha ottenuto dal Gip del tribunale di Patti Eugenio Aliquò la mitigazione della misura interdittiva purchè indossi il braccialetto elettronico, richiesta alla quale il pm Giorgia Orlando non si è opposta

carabinieri santagata

Urla “Allah Akbar” e tampona i Carabinieri: arrestato marocchino ubriaco

di - 31 marzo 2016

MILAZZO – Ha tamponato una pattuglia dei carabinieri in Marina Garibaldi all’urlo “Allah Akbar” dopo avere scorrazzato creando il panico a bordo di un’autovettura sottratta al cognato. Una bravata che gli è costata l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, che non appartiene a nessuna organizzazione politica o religiosa, aveva soltanto esagerato con l’alcool.

polizia-di-stato

Ubriaco, molesta cittadini in piazza Duomo. “Ti ammazzo” ai polizziotti

di - 1 febbraio 2016

Barcellona P.G. – L’hanno trovato a Piazza Duomo, con una bottiglia di birra in mano. In evidente stato di ubriachezza, insultava chiunque gli venisse a tiro. Avvicinato dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Barcellona, il cittadino marocchino, trentaseienne, titolare di permesso di soggiorno, si è dapprima rifiutato di fornire le proprie generalità. Accompagnato presso

carabinieri2

Messina: marocchino arrestato per violenza sessuale

di - 24 agosto 2013

Ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina, a seguito di una richiesta di intervento pervenuta sull’utenza 112 della Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri, sono intervenuti nella zona di San Raineri, dove una donna 57enne di nazionalità polacca, domiciliata a Messina, era stata poco prima aggredita da un giovane cittadino straniero, il quale, dopo

Close