TorrentePatri-3

La lupara bianca e i cimiteri di mafia dei barcellonesi

di - 6 agosto 2016

Barcellona – Nel Torrente Patrì si era già scavato nel luglio 2014. Allora la campagna di scavi non diede alcun frutto. Nessun risultato. Il territorio infatti era stato fortemente modificato dal tempo. A scavare nel comprensorio barcellonese si cominciò per la prima volta a seguito delle rivelazioni del collaboratore di giustizia Carmelo Bisognano, ex boss dei

scavi patrì

Torrente Patrì, si continua a scavare. Si cercherebbe il corpo di Giuseppe Italiano, scomparso nel 1993

di - 12 luglio 2016

BARCELLONA – Prosegue intensamente l’attività di Vigili del fuoco, Carabinieri del Ros e magistrati della DDA in contrada Cappellano, nel territorio di Rodì Milici. Si continua a scavare accanto sugli argini del Torrente Patrì in cerca dei resti di una vittima di lupara bianca. A fornire indicazioni è stato un collaboratore di giustizia, sul cui

Close