Liquami fognari nel braccio di mare in zona Playa. Ecco come si interverrà

di - 18 gennaio 2017

Patti – L’ordinanza sindacale emessa nei giorni scorsi concede finalmente il via libera all’esecuzione dei lavori sulla condotta fognaria Acquafico per l’eliminazione degli inconvenienti che periodicamente determinano il riversamento di liquami fognari nel braccio di mare antistante contrada Playa, proprio a ridosso di due note strutture alberghiere. Gli interventi, affidati ad una ditta pattese per

Sversamento a Cannamelata. Scongiurato dai tecnici l’arrivo a mare del liquame

di - 30 agosto 2016

Sant’Agata Militello – Liquami e fetore nauseabondo nella zona a valle del torrente Cannamelata. Il problema originato da un guasto alla pompa di sollevamento, aveva provocato sversamenti di liquami maleodoranti a ridosso della sede della Guardia Costiera. Le segnalazioni di parecchi residenti e cittadini, preoccupati che gli sversamenti potessero raggiungere il mare, hanno consentito di

C. d’Orlando: liquami a mare, ancora sul Lungomare Ligabue

di - 13 gennaio 2014

Possibile che nessuno avverta il cattivo odore che proviene dalla fuoriuscita di liquami sul Lungomare Ligabue di Capo d’Orlando in direzione Via Gambitta Conforto? Non è possibile che da ieri un vero e proprio “geyser” continua a versare liquido maleodorante dalla spiaggia a mare in una zona più volte interessata da questi poco graditi fenomeni.

Brolo: liquami in mare, divieto di balneazione

di - 31 agosto 2013

Con ordinanza n°92 del 30 Agosto 2013 del sindaco di Brolo Salvo Messina è stato istituito il divieto di balneazione nel tratto di costa che si allunga per 150 mt ad est e 150 mt ad ovest del noto ristorante “La Cicala”. Il tutto si è ritenuto necessario perché le piogge degli ultimi giorni hanno

C. d’Orlando: ancora liquami in spiaggia, i bagnanti si lamentano

di - 17 agosto 2013

Ancora problemi di sversamento di liquami a Capo d’Orlando, dove i bagnanti iniziano davvero a non poterne più di dover avere a che fare con tubature e fogne. Questa mattina sul lungomare paladino, all’altezza di Via Colombo, l’aria è praticamente irrespirabile. Gli odori nauseabondi causati dagli scarichi delle fognature continuano a disturbare le vacanze di

C. d’Orlando: fogna a cielo aperto. E’ petrolio?

di - 7 gennaio 2013

Passata l’estate e anche Natale e tutto il 2012, i problemi legati alla condotta fognaria di Capo d’Orlando continuano e questa volta assumono anche aspetti decisamente più preoccupanti. Lo scenario è sempre lo stesso. Via Gambitta Conforto, sul lungomare nuovo, la spiaggia oggi è stata invasa da un liquame nero e l’odore che emette non

Close