Cono Galipo

C. d’Orlando: altro fazzoletto imbevuto, questa volta per Cono Galipò

di - 7 gennaio 2014

I carabinieri di stanza al centro di accoglienza di Lampedusa ricevono questa mattina dal postino una lettera indirizzata all’amministratore delegato di “Lapedusa accoglienza” Cono Galipò. Questa viene consegnata alla massima autorità presente nel centro attualmente, la vice direttrice. Stessa lettera, stesso fazzoletto imbevuto non si sa di cosa, stesse parole indirizzate qualche giorno fa a

video lampedusa

Lampedusa: dopo il video choc chiesto il rinnovo del management di “Lampedusa Accoglienza” di Cono Galipò

di - 18 dicembre 2013

Il premier Letta aveva chiesto di punire i responsabili. E così è stato. Legacoop Sicilia ha dato indicazione ai soci di «Lampedusa Accoglienza», la cooperativa che gestisce il centro per migranti, «di rimuovere e rinnovare il management attuale e di avviare immediatamente una migliore organizzazione con altre professionalità». La decisione dopo il video del Tg2

Senza titolo-1 copia

C. d’Orlando: l’amministratore di LampedusAccoglienza incontra gli alunni dell’Istituto comprensivo n.2

di - 14 ottobre 2013

Sabato mattina gli alunni dell’Istituto comprensivo n.2 di Capo d’Orlando “Giovanni Paolo II” hanno incontrato l’amministratore delegato di “LampedusAccoglienza” Cono Galipò, per affrontare la drammatica ed attualissima tematica dell’immigrazione clandestina. “LampedusAccoglienza” è un’associazione che dirige due centri di accoglienza, uno a Lampedusa stesso e l’altro presso Sant’Angelo di Brolo e Galipò si è presentato ad

Federico Miragliotta e Papa Francesco durante il loro incontro nell'isola di Lampedusa

C. d’Orlando: un orlandino a Lampedusa incontra il Papa

di - 11 luglio 2013

Un orlandino doc, Federico Miragliotta, da sei anni direttore del Centro di Soccorso e Prima Accoglienza di Lampedusa, ha incontrato lunedì Papa Francesco in occasione della prima visita pastorale del suo pontificato. Lo abbiamo incontrato per farci raccontare le emozioni di questa esperienza. “Prima di incominciare vorrei ringraziare Cono Galipò – ha detto Federico Miragliotta

Close