protesta acquedolci

Si incatena per protesta nell’aula consiliare. “Sono un perseguitato politico”

di - 18 agosto 2016

Acquedolci – Si incatena per protesta all’interno dell’aula consiliare di Acquedolci. Salvatore Francesco Marinaro, lamenta di aver subito discriminazioni ed affida il suo sfogo ad un comunicato che riceviamo e pubblichiamo integralmente. “Mi chiamo Salvatore Francesco Marinaro sono cittadino Argentino per nascita e poi cittadino Italiano per diritto, quindi ho la doppia cittadinanza, risiedo qui ad Acquedolci,

Close