L’Inferno di Malò (il giorno dopo) – Il video

di - 12 maggio 2017

Naso – Le testimonianze degli abitanti della frazione di Naso che hanno vissuto momenti di grande panico durante l’incendio che giovedì 11 maggio ha colpito l’intera vallata avvolgendo anche delle abitazioni. Per fortuna nessun ferito. “Ho pianto pensando a quei vecchietti che abitano in questa contrada e che potevano non avere aiuto mentre vedevo le fiamme

Ha ripreso vigore l’incendio in contrada Malo’. Le fiamme lambiscono scorrimento veloce

di - 11 maggio 2017

Ore 22.30 – Le fiamme stanno raggiungendo la strada a scorrimento veloce che collega Rocca di Capri Leone con Galati e Tortorici. L’incendio lambisce al momento l’importante arteria. Naso – Proprio quando sembrava che la situazione fosse tornata sotto controllo con l’intervento del Canadair le fiamme hanno ricominciato a bruciare ancora più alte. La situazione

In fiamme l’ARD di Castel di Tusa

di - 6 aprile 2017

Tusa  – Nessun ferito ma sta bruciando il supermercato Ard della frazione di Tusa, come si vede dalla foto di Massimiliano Ammirata. Non è più possibile entrare fumo nero e fiamme hanno invaso il locale. All’origine dell’incendio, probabilmente, un corto circuito in un frigo. Sul posto i carabinieri in attesa dei vigili del fuoco Seguono aggiornamenti.

Falegnameria in fiamme, le incredibili immagini che raccontano una distruzione

di - 21 gennaio 2017

Acquedolci – Si contano  danni per circa 80 mila euro, fortunatamente nessun ferito. Un vasto incendio, sviluppatosi ieri intorno alle ore 13:00, durante la pausa pranzo,  ha interessato i locali della falegnameria di contrada Barranca , precisamente collocata lungo la via Ugdulena e l’incrocio di via Di Leo, di proprietà degli  artigiani Antonino Crivillaro e Salvatore Monachino. 

ULTIM’ORA. Ritrovato cadavere a Pozzo Perla

di - 22 giugno 2016

BARCELLONA – Il cadavere di un 70enne è stato ritrovato in località Pozzo Perla intorno alla mezzanotte. Il corpo senza vita giaceva a bordo di una BMW con la cintura di sicurezza allacciata. Secondo gli inquirenti dovrebbe trattarsi di suicidio. Accanto all’autovettura è stato ritrovato un bidone con del liquido infiammabile. Probabilmente l’uomo è morto

Close