Mafia dei Nebrodi. Antoci: “l’unica strada è il ripristino della legalità”

di - 15 febbraio 2017

Sant’Agata Militello – Minacce, estorsioni e truffe all’UE. Scatta il blitz della DDA di Catania. Sono nove i provvedimenti di fermo da parte della DDA di Catania: era stato trovato un escamotage per aggirare il “protocollo Antoci”, ricorrendo alle minacce per costringere allevatori e contadini a cedere terreni per accedere ai contributi dell’Unione Europea. Questo il

Omicidio Rottino, ergastolo anche per Enrico Fumia

di - 4 novembre 2016

MESSINA – Ergastolo anche per Enrico Fumia. Il verdetto è stato emesso dalla Corte d’Assise che ha accolto le richieste del PM, Francesco Massara. Secondo le dichiarazioni dei pentiti, Fumia avrebbe avuto un ruolo decisivo nelle fasi dell’omicidio di Antonino Rottino, detto Ninì, avvenuto nel 2006 a Mazzarrà Sant’Andrea. La vittima pagò a caro prezzo

Quattro arresti per mafia

di - 1 ottobre 2016

Barcellona P.G. – Mafia: a conclusione delle indagini dirette dalla D.D.A. di Messina, i Carabinieri del ROS hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 4 soggetti, indiziati di appartenere alla temuta famiglia mafiosa di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) e ritenuti gli autori del pestaggio avvenuto il 26 maggio 2016 all’interno del carcere

La lupara bianca e i cimiteri di mafia dei barcellonesi

di - 6 agosto 2016

Barcellona – Nel Torrente Patrì si era già scavato nel luglio 2014. Allora la campagna di scavi non diede alcun frutto. Nessun risultato. Il territorio infatti era stato fortemente modificato dal tempo. A scavare nel comprensorio barcellonese si cominciò per la prima volta a seguito delle rivelazioni del collaboratore di giustizia Carmelo Bisognano, ex boss dei

Operazione Matassa. Dettagli e nomi dei 35 arrestati e delle aziende sequestrate

di - 12 maggio 2016

MESSINA – Gli inquirenti l’hanno denominata operazione Matassa. Indagini complesse dalle quali sarebbero emersi rapporti tra soggetti del mondo politico e i clan mafiosi di Camaro San Paolo e Santa Lucia Sopra Contesse. Rapporti che avrebbero condizionato il libero esercizio del diritto di voto, procacciando preferenze a Franco Rinaldi, Francantonio Genovese e al consigliere Paolo

Gotha V, richiesti complessivamente 200 anni di carcere

di - 7 maggio 2016

MESSINA – Duecento anni di carcere complessivi. E’ quanto hanno richiesto i sostituti procuratori della DDA di Messina, Vito di Giorgio e Angelo Cavallo, a carico degli indagati dell’Operazione Gotha 5 e dei filoni Gotha 5 bis e ter, considerati le nuove leve della mafia barcellonese. Ventinove gli imputati per i quali si è svolta

Il riesame ha deciso: confermata la scarcerazione di Rosario Cattafi

di - 3 marzo 2016

BARCELLONA P.G. – Rosario Pio Cattafi non tornerà in carcere. I giudici del Tribunale del Riesame hanno respinto l’appello presentato dalla Dda di Messina contro la scarcerazione dell’avvocato barcellonese, arrestato nel luglio 2012 nell’ambito dell’operazione Gotha 3, poichè ritenuto il vertice dalla criminalità organizzata barcellonese. Per i giudici, Cattafi è un semplice affiliato alla mafia

Gotha 5 – I dettagli, le foto, il video

di - 17 novembre 2015

Barcellona – I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto e della Sezione Anticrimine del R.O.S. di Messina, nella mattinata odierna, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Messina, Dr. Giovanni DE MARCO, su richiesta del Procuratore Capo Guido LO FORTE e dei P.M. Vito

Close