tribunale messina

Giovane orlandino si difende: “la cocaina usata come antidolorifico”. Pena ridotta in Appello

di - 31 marzo 2016

Capo d’Orlando – La Corte di Appello di Messina presieduta dal giudice Antonio Brigandì  ha riformato la sentenza di condanna inflitta in primo grado ad un 28enne di Capo d’Orlando assistito dall’avvocato di fiducia Nunziatina Armeli. Il giovane, classe 1988, nel settembre del 2009 , fermato a bordo di un’auto di grossa cilindrata in prossimità del

Close