tartaruga

Re-immissione nel suo habitat naturale di “Paris” la tartaruga caretta caretta

di - 28 ottobre 2016

Naso – L’amministrazione comunale, tramite comunicato stampa, annuncia la re immissione in libertà nella acque della costa di Ponte Naso di Paris, la tartaruga che è stata curata. Come tutti ricorderanno l’estate appena trascorsa si è caratterizzata per il verificarsi di un evento che ha pochi precedenti documentati nel messinese e che ha richiamato molti esperti

uova-07

Niente schiusa delle 73 uova. Le foto ed il video

di - 12 ottobre 2016

Naso – Delusione a Ponte Naso. Delle 73 uova di tartarughe alcune sono risultate non fecondate, molte altre non hanno concluso il processo. Non ci saranno piccole tartarughe nate a Ponte Naso. Questa mattina alcuni esperti del WWF hanno proceduto, come già da noi annunciato la scorsa settimana, al controllo del nido. La prima scoperta

tartaruga

“Caretta Caretta” deposita 40 uova

di - 16 luglio 2016

Naso – Nella mattinata odierna è stata segnalata nei pressi della spiaggia di Ponte Naso del Comune di Naso un esemplare di tartaruga “caretta caretta” intenta alla deposizione di circa una quarantina di uova. Intervenuto prontamente sul posto, il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello ha provveduto immediatamente ad allontanare i bagnanti accorsi per l’eccezionale

Brolo tartaruga1

Ritrovata un’altra caretta caretta

di - 17 maggio 2016

Brolo – Ritrovata sulla spiaggia di Brolo una tartaruga appartenente alla famiglia caretta caretta, specie molto diffusa nel Mediterraneo. L’esemplare è stato ritrovato senza vita, vani i tentativi di curarlo o rianimarla. Probabilmente l’animale è rimasto incastrato in un amo da pesca. Si tratta del secondo ritrovamento in pochi giorni, proprio domenica, infatti, un altro

caretta caretta 0

Caretta Caretta rinvenuta senza vita sulla spiaggia

di - 16 maggio 2016

Capo d’Orlando – Non c’è stato nulla da fare. Nonostante i tentativi di rianimazione la tartaruga della specie caretta caretta non ce l’ha fatta. E’ stata rinvenuta ieri pomeriggio sulla spiaggia del lungomare Andrea Doria, di fronte l’hotel Il Mulino, l’esemplare di tartaruga senza vita e con un amo in bocca. Probabile che la causa

caretta caretta

Esemplare di caretta-caretta salvato a Filicudi

di - 17 dicembre 2015

FILICUDI – Ricercatori dell’Associazione Filicudi Wildlife Conservation, impegnati in attività di monitoraggio delle acque antistanti l’Isola di Filicudi, hanno recuperato un esemplare di tartaruga marina “caretta-caretta”. Al momento del rinvenimento in mare, l’esemplare mostrava serie difficoltà ad immergersi per gravi ferite riportate a causa dell’ingerimento di un amo appartenente ad un palangaro probabilmente utilizzato da

Close