Traffico di droga tra la Sicilia e la Germania, ai domiciliari un giovane di Capizzi – Il video

di - 26 giugno 2017

Capizzi – L’operazione “MELTEMI”, condotta dell’autorità giudiziaria di Palermo e di Costanza (Germania) sfociata nell’ arresto di 20 persone , ha consentito di disarticolare un’agguerrita organizzazione capeggiata dal palermitano Placido Anello, con interessi economici nel settore della ristorazione nella città di Villingen (Germania) e composta tra l’altro da soggetti pregiudicati per gravi reati, con l’accusa

17 Sindaci del comprensorio chiedono al Ministro dell’Interno di intervenire. “Troppo veleno sul Commissario Manganaro”

di - 24 marzo 2017

Sant’Agata Militello – Sono ben 17 i Sindaci del comprensorio che hanno scritto al Ministro dell’Interno, al Capo della Polizia, al Prefetto di Messina ed al Questore di Messina chiedendo di intervenire nelle sedi istituzionali dopo l’ennesimo articolo di stampa, questa volta di Centonove dopo quello dell’Espesso, “impedendo che vada a buon fine il maldestro tentativo in atto,

Processo “Montagna”: stamattina le requisitorie delle difese

di - 10 giugno 2016

Tortorici – Entra nel vivo il processo d’appello, scaturito dall’operazione antimafia denominata “Montagna”, che determinò nel marzo del 2007 l’esecuzione di 38 arresti da parte dei carabinieri del Ros, sulla base di un’inchiesta capillare condotta dalla direzione distrettuale antimafia (DDA) di Messina sulla gestione degli appalti pubblici operata dai clan dei Batanesi di Tortorici e delle famiglie

Atti persecutori: in manette un imprenditore agricolo di 35 anni

di - 7 giugno 2016

Capizzi – In manette in imprenditore agricolo di 35 anni. L’uomo, residente a Gagliano Castelferrato, in provincia di Enna dovrà  rispondere anche di violazione della misura cautelare e di porto illegale di armi, poiché trovato in possesso di coltelli a serramanico.  Colto in flagranza di reato a Capizzi, il giovane  è stato tratto in arresto dai

Assolto l’imprenditore Antonio Casabona dal reato di falsa testimonianza

di - 15 marzo 2016

Tortorici – Assolto dalla Corte d’Appello di Messina Antonino Casabona, originario di Capizzi, imputato di falsa testimonianza con l’aggravante di agevolare l’attività di associazioni di stampo mafioso, assistito dall’avvocato di fiducia Benedetto Ricciardi (nella foto). I fatti risalgono al maggio del 2007 quando l’uomo deponendo come testimone nel processo a carico di Vincenzo Armeli, Sebastiano Bontempo

Close