guardia-costiera

Corpo avvistato in mare. Falso allarme?

di - 15 luglio 2016

LIPARI – Ha fatto scattare le ricerche la segnalazione di una donna che ha riferito di avere visto qualcosa che somigliava a un cadavere nelle acque antistanti la spiaggia del Gabbiano. Nonostante le avverse condizioni del mare, Guardia Costiera e Carabinieri hanno provato a individuare il corpo senza vita. Inevitabilmente il pensiero è andato alla

257850_274913972614648_249229795_o

Giovane Sanfratellano trovato morto a Bologna: aperta un’inchiesta

di - 29 gennaio 2016

San Fratello – Si chiamava Bettino D’Ambrogio il 32enne San Fratellano, figlio dell’ex Assessore ai lavori pubblici del Comune, Salvatore D’Ambrogio, dimessosi lo scorso anno. Il giovane, laureatosi a Palermo, aveva lasciato il Comune di residenza per trasferirsi a Marzabotto, vicino Bologna dove lavorava presso la Banca Mediolanum, come promotore finanziario. Da qualche giorno i familiari

carabinieri

Non fa entrare a casa i CC per il controllo, occultava il cadavere del padre

di - 29 gennaio 2016

Sant’Agata Militello – I Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, nella mattinata di ieri 28 gennaio, hanno tratto in arresto per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e deferito in stato di libertà per occultamento di cadavere, un pregiudicato 34enne della zona. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione genitoriale, durante un controllo dei carabinieri

cadavere paradiso

Identificato cadavere. Pensionato di Latina

di - 16 novembre 2015

Messina – E’ stato identificato il cadavere rinvenuto nella mattinata di ieri dai Carabinieri sulla spiaggia della località Paradiso. Si tratta di un pensionato 74/enne della provincia di Latina, i cui familiari avevano denunciato l’allontanamento il 14 novembre scorso. L’autopsia che definirà la cause del decesso sarà svolta domani.

carabinieri-777x437

Rinvenuto un cadavere sulla battigia della spiaggia di Paradiso.

di - 15 novembre 2015

Messina – Intorno alle ore 06.30 odierne, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina, a seguito di segnalazione di un cittadino, hanno rinvenuto sulla battigia della spiaggia di località “Paradiso” il cadavere di un uomo tra i 60 e i 70 anni circa. Sul posto è intervenuto il magistrato di turno, unitamente ai Carabinieri della Compagnia

camicia cadavere la rosa

Un malore ha stroncato la vita di Angelo La Rosa?

di - 19 settembre 2015

BARCELLONA P.G. – E’ stato probabilmente un improvviso malore a spezzare la vita del 34enne Angelo La Rosa, il cui cadavere è stato rinvenuto in una campagna a pochi metri dalla sua abitazione di Via Stretto Camicia. Sul corpo del giovane, il medico legale Carmelo Materia non avrebbe rinvenuto tracce di violenza. Carabinieri e Polizia

o-ILARIA-BOEMI-facebook

Eseguita autopsia: alcol e droga hanno ucciso Ilaria

di - 12 agosto 2015

Messina – Droga e alcol, un mix letale. Queste le cause della morte di Ilaria Boemi, la studentessa messinese 17enne trovata in spiaggia, sul lungomare Ringo e Messina lo scorso lunedì. L’esame autoptico avrebbe rivelato la causa del decesso: un mix di alcol e metanfetamina. Per tutta la giornata di ieri, gli uomini della Squadra

Lungomare_di_messina_02

Identificato cadavere: studentessa 16enne

di - 10 agosto 2015

Messina – Le forze dell’ordine hanno identificato poco fa il cadavere della giovane rinvenuto sul Lungomare Ringo di Messina. Si tratta di Ilaria Boemi, 16 anni, stroncata da un infarto, per cause ancora da accertare. A riconoscere l’identità della ragazza sono stati i genitori recatisi all’obitorio subito dopo la notizia del ritrovamento. Ancora da chiarire

Close