tutino crocetta

Borsellino: da Tutino anomale pressioni

di - 20 luglio 2015

PALERMO.«Pressioni», «comportamenti inusuali», prassi «irrituali», tentativi di adottare provvedimenti che sarebbero stati contrari alle normative. Di questo ha parlato l’ex assessore alla Sanità, Lucia Borsellino, quando – il 26 marzo del 2014- è stata sentita dalla Procura di Palermo, che stava indagando su quello che sarebbe poi diventato il «caso Tutino» e che ha portato

tutino crocetta

Tutino a Crocetta: “Lucia Borsellino va fatta fuori, come suo padre”

di - 16 luglio 2015

Palermo – Lucia Borsellino «va fermata, fatta fuori. Come suo padre». Come Paolo Borsellino, il giudice assassinato il 19 luglio 1992. Sono parole pesantissime, intercettate pochi mesi fa. A pronunciarle non è un boss, ma un medico di successo: Matteo Tutino, primario dell’ospedale palermitano Villa Sofia. All’altro capo del telefono c’è il governatore della Sicilia

Borsellino-Nas

I nomi dei medici indagati per l’omicidio colposo di Nicole

di - 17 febbraio 2015

Catania – Le nove persone indagate per la morte della piccola Nicole, la neonata morta in ambulanza perchè nelle Utin degli ospedali catanesi non c’era posto dovranno rispondere di omicidio colposo. Gli indagati sono: Maria Ausilia Palermo (ostetrica-ginecologa),Giovanni Alessandro Gibiino (anestesista) e Antonio Di Pasquale (pediatra),  tutti e tre medici della clinica Gibiino, il responsabile del 118

ricettasanitaria-400x215

Palermo: in Sicilia entra in vigore la ricetta elettronica

di - 17 settembre 2013

Si è inaugurato ieri il primo giorno di applicazione della nuova normativa in Sicilia che istituisce l’obbligatorietà  della ricetta elettronica, a rilasciarla è il medico generico  (ovvero quelli che conosciamo come i medici di famiglia). Il battesimo, con dati aggiornati al pomeriggio, ha visto un quantitativo di 470 ricette “dematerializzate” rilasciate da 43 medici di medicina generale  13

Close