tribunale patti

“Camelot” – Concessa a tutti gli imputati l’inutilizzabilità degli atti di indagine

di - 16 maggio 2016

Sant’Agata Militello – Celebrata la quarta udienza del processo scaturito dall’operazione “Camelot”, sugli appalti pubblici a Sant’Agata Militello, concessa a tutti gli imputati l’estensione delle pregiudiziali di nullità ed inutilizzabilità degli atti d’indagine. La nuova udienza, svoltasi venerdì scorso,  innanzi al collegio giudicante del tribunale di Patti presieduto da Sandro Potestio e composto dai giudici a

pippo ricciardello

“Dama Nera” e Pippo Ricciardello: i dettagli del coinvolgimento

di - 12 marzo 2016

Brolo – Da ieri l’imprenditore brolese Pippo Ricciardello si trova agli arresti domiciliari per il coinvolgimento nell’inchiesta della Procura di Roma, denominata “Dama Nera2”, incentrata su presunti illeciti nella gestione degli appalti ANAS, Dall’ordinanza di custodia cautelare emergono i dettagli del coinvolgimento dell’imprenditore brolese, al quale è dedicato un intero capitolo dell’ordinanza. Dalle pressioni esercitate

dama-nera-finanza1

“Dama Nera”: ai domiciliari l’imprenditore Giuseppe Ricciardello

di - 11 marzo 2016

Brolo – Arresti domiciliari per Giuseppe Ricciardello, classe 1947 di Brolo, noto imprenditore edile, padre dell’attuale sindaco del Comune Irene Ricciardello nell’ambito dell’inchiesta “Dama Nera2”. Gli episodi corruttivi individuati nell’ambito dell’intera operazione sono risultati essere finalizzati a favorire l’aggiudicazione di gare d’appalto a determinate imprese, a velocizzare l’erogazione dei relativi pagamenti, a sbloccare i contenziosi

ARS

ANCE: “Resterà in vigore la riforma regionale sugli appalti”

di - 12 settembre 2015

Palermo –  La riforma regionale degli appalti pubblici continuerà a restare in vigore nonostante l’impugnativa del governo nazionale, e ciò fino alla sentenza della Corte costituzionale, non prima di 8-12 mesi, cioè nel termine entro il quale comunque l’Ars avrebbe dovuto adeguare la norma alla riforma nazionale di prossima emanazione. Dunque, in Sicilia tutte le

patti_e_affari

“Patti e affari” – La Procura chiede l’obbligo di dimora per Aquino

di - 11 settembre 2015

Patti – Sono giorni cruciali per l’indagine “Patti e affari”, che dallo scorso agosto ha puntato i riflettori su discutibili affidamenti e gare d’appalto nell’ambito dei servizi sociali nel comune di Patti. La Procura di Patti ha presentato ricorso contro le decisioni del GIP che aveva rigettato la richiesta di misura cautelare della Procura pattese per

patti_e_affari

“Patti a Affari”: al via gli interrogatori di garanzia

di - 24 agosto 2015

Patti – Domani sarà il primo giorno in cui partiranno gli interrogatori di garanzia dell’inchiesta Patti e Affari, scoppiata il 19 Agosto scorso attorno a un sistema affaristico criminale che interessa l’affidamento dei servizi sociali nel distretto sanitario D30 e nel Comune di Patti. Tutto ruota attorno a ciò che risponderanno gli indagati dinanzi al GIP,

patti_e_affari

“Patti e Affari”: scoperto il “giochetto” tra cooperative e politici. Avvisi di garanzia a Sindaco ed Ex Sindaco

di - 19 agosto 2015

Patti – Nelle prime ore di stamane personale della Polizia di Stato, segnatamente della Squadra Mobile, unitamente a personale del Commissariato di P.S. di PATTI e della Sezione di P.G. – Aliquota della Polizia di Stato – presso la Procura della Repubblica di Patti hanno dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione di Misura Cautelare adottata dal G.I.P.

arresto mollica

Arrestato a Roma l’imprenditore Pietro Mollica

di - 10 marzo 2015

Roma – I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno arrestato oggi nella Capitale l’imprenditore di origini gioiosane Pietro Tindaro Mollica con l’accusa di bancarotta fraudolenta. L’arrestato era attivo nel settore delle opere pubbliche a livello nazionale tanto da avere vinto nel tempo appalti per centinaia di milioni di euro. Oltre all’arresto in carcere di Mollica

Close