Azzurra 33_pp

SCONFITTA PREVISTA PER L’AZZURA. SI PENSA GIA’ AL DOMANI


Come nelle previsioni l’Azzurra Basket è uscita sconfitta dall’incontro con la capolista Olympia Reggio Calabria. Troppo forte la squadra di coach Enzo Porchi per il team pattese che ha tenuto testa alla corrazzata reggina per due quarti cedendo
poi allo strapotere di Grima e compagne. E’ stato comunque un buon test per le ragazze di coach Giovanni Cafarelli che domenica prossima saranno impegnate in terra calabra contro l’Indomita Catanzaro. Nonostante la sconfitta sono positivi gli spunti emersi soprattutto in vista della prossima stagione. Ormai l’obiettivo della salvezza è stato raggiunto e la società del presidente Sandro Bonanno punta a chiudere dignitosamente la stagione. Mancano ancora tre gare, due in esterna e poi l’ultima di campionato tra le mura amiche contro Catanzaro, Reggio Calabria ed ancora Catanzaro. Sarà l’occasione per dare spazio alle giocatrici pattesi che il prossimo anno rappresenteranno l’ossatura della squadra che disputerà la serie B regionale.

La società è già al lavoro per allestire un roster competitivo che, la prossima stagione, possa ridare alla città le soddisfazioni che quest’anno sono mancate. Il presidente Bonanno punta alla riconferma di Alessandra Rizzo, Samantha Derkaoui, Silvia Giordano, Marilù Dama, Luana Russo e Giusi Augetto a cui dovrebbero aggiungersi tre innesti di qualità. “Già all’indomani della fine del campionato – ha affermato il presidente Bonanno – ci metteremo subito al lavoro per la prossima stagione. Il primo passo sarà analizzare la stagione trascorsa e gli errori commessi al fine di farne tesoro per il futuro e riportare il basket femminile pattese ai livelli che merita”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close