cc incendio_pp

MIRTO: ARRESTATI TRE PIROMANI “COLPOSI”, UN QUARTO A SAN MARCO


Stavano bruciando sterpaglie nel terreno di uno di loro ma hanno perso il controllo delle fiamme provocando colposamente un incendio che, incontrollato, si è propagato immediatamente alla campagna circostante e durante il percorso ha interessato circa 700 mq di macchia mediterranea, distruggendola. Sono finiti così in manette con l’accusa di incendio boschivo in concorso tre persone arrestate dai Carabinieri della stazione di Mirto. Si tratta di Calogero Miracola, 24enne di Sant’Agata Militello, Lorenzo Ravì Pinto 24 anni e Carmelo Rifici, 32 anni entrambi di Mirto. L’incendio è stato domato dal personale dei Vigili del Fuoco, prontamente intervenuti su richiesta dei Carabinieri.

Nella contrada Fallace del Comune di San Marco d’Alunzio i carabinieri hanno arrestato Rosario Russo 42enne di Longi sorpreso dopo aver dato fuoco a circa 4.000 mq di un terreno ricadente nel Parco Nazionale dei Nebrodi e di proprietà
dell’Ospedale Civico di Palermo. Anche in questo caso l’incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco, immediatamente intervenuti su richiesta dei Carabinieri.

Per tutti e quattro gli arrestati sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close