lipari_pp

LIPARI: SEI DENUNCE PER REATI AMBIENTALI


I Carabinieri di Lipari, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo Ecologico di Roma e di Catania, hanno effettuato nel territorio del Comune di Lipari, mirati controlli per la repressione di gravi illeciti ambientali sull’isola. Nel corso degli accertamenti, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà, in circostanze diverse, sei persone, procedendo anche al sequestro complessivo di circa 1.500 mq di terreni adibiti a discariche non autorizzate.
In particolare, i militari dell’Arma hanno denunciato:
–      un 37enne di Lipari, imprenditore, ed  un 38enne di nazionalità rumena, residente a Lipari, autista, poiché avrebbero trasportato con un autocarro e depositato illegalmente sul suolo rifiuti speciali provenienti da demolizioni di imbarcazioni, il mezzo veniva sottoposto a sequestro;

–      un 54enne di Lipari, imprenditore, ed una 48enne di Lipari, i quali in qualità di proprietari, avrebbero realizzato e o gestito una discarica non autorizzata di rifiuti urbani e speciali pericolosi. L’intera area, adibita a deposito incontrollato di rifiuti veniva sottoposta a sequestro;

–      un 45enne ed un un 35enne di Lipari, imprenditore, i quali in qualità di proprietari, avrebbero realizzato e o gestito una discarica non autorizzata di rifiuti urbani e speciali pericolosi. Anche in questo caso l’area adibita a deposito non autorizzato di rifiuti veniva sottoposta a sequestro;

Nel contesto della stessa attività, personale veterinario dell’A.S.P. di Messina, opportunamente attivato dai Carabinieri, ha sottoposto a sequestro cautelativo sanitario n. 37 capi di bestiame, ovino, bovino e suino, trovati mentre pascolavano sui questi terreni adibiti a depositi non autorizzati di rifiuti.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close