collova

COLLOVA’, UN UOMO D’ARTE


L’aula consiliare del Comune di Capo d’Orlando sarà la sede destinata ad onorare  Calogero Collovà, un insigne cittadino che dedicò la sua vita all’arte ed a Capo d’Orlando. Margaret Collovà che lo coadiuvò nell’impegno ed il figlio Daniele che ne ha  ereditato l’amore per il bello dedicandosi alle foto d’autore, hanno infatti promosso una monografia per celebrarne il ricordo, nel quale vengono ripercorse le tappe più salienti e più suggestive dell’attività di un Vero mecenate dell’arte.

Tutto cominciò nel 1970, con la fondazione del Centro d’Arte Moderna “Agatirio”, e da li – in un succedersi entusiasmante di avvenimenti – quarant’anni di attività, come descritto in premessa, che hanno prodotto l’allestimento di centinaia di mostre, una miriade di idee, l’incontro – culminato poi in un solido rapporto amicale – con i maggiori artisti del tempo, la creazione di edizioni d’arte lungo tutta la penisola. Tutte attività volte soprattutto a diffondere nel mondo il nome di Capo d’Orlando. Un vero ed autentico protagonista e di cui la nostra città ne divenne il palcoscenico – come scrive nella prefazione Piero Fagone – ed è in tale ambito che Calogero Collovà farà della sua galleria un vero centro di promozione artistica, con una presenza particolarmente impegnativa nella Realtà orlandina. Un vero self-made man Calogero, ed il suo ricordo deve perpetuarsi nel Centro d’Arte Moderna “Agatirio”, che dovrà costituire per Capo d’Orlando “un patrimonio culturale ed artistico da preservare e ulteriormente potenziare, recuperando compiutamente il valore ed il significato dell’esperienza maturata dal suo fondatore ed animatore”.

L'invito alla manifestazione

La monografia verrà presentata ufficialmente a palazzo di città il 5 agosto 2011 alle ore 18:30.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close