frana drago_pp

FRANA IN CONTRADA DRAGO: GALIPO’ INTERROGA


Sabato scorso una frana ha interessato la strada statale 113 a Capo d’Orlando, in prossimità della fontana “Drago”. Diversi massi sono caduti dalla collina rovinando proprio vicino sulle abitazioni della zona. Non è la prima volta che un movimento franoso interessa la popolosa contrada orlandina. Il consigliere comunale di minoranza,. Carmelo galipò ha presentato questa mattina una interrogazione al primo cittadino chiedendo quali interventi intende intraprendere per la risoluzione del delicato e pericoloso problema.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione del consigliere eletto nella lista “Insieme per cambiare”:

Oggetto : Interrogazione urgente a risposta scritta – frana c/da Drago
Il sottoscritto Carmelo Galipò Consigliere comunale del gruppo Insieme per Cambiare,  premesso che: nella mattinata di sabato 10/03/2012, diversi massi sono caduti dalla collina che sovrasta la SS 113 all’altezza della Fontana Drago, in questo Comune, rovinando proprio vicino alle abitazioni che li insistono; per puro caso, fortuna volle, che in quell’istante sulla “Nazionale” non transitava nessuno e gli abitanti della contrada erano in casa; non è la prima volta che evenienze simili si verificano in quella zona che evidentemente negli ultimi tempi è più predisposta del passato a tali inconvenienti; invero, il sottoscritto più volte ha segnalato alla S.V. con appositi atti ispettivi e agli uffici competenti, tali disagi con richieste d’intervento;
già l’anno scorso, al verificarsi dello stesso caso, il sottoscritto si era recato insieme a residenti della contrada e a personale comunale nelle abitazioni in cima alla collina sopra la fontana, per verificare la possibile causa (mancato convoglio delle acque di scarico di quelle abitazioni) della caduta massi; in quell’occasione, fummo rassicurati dai rappresentanti dei proprietari che erano già in corso dei lavori per rimediare, per quanto di loro competenza, al ripetersi di tali inconvenienti (perdite d’acqua per la scarpata);

premesso quanto sopra, e ritenuto che a quanto già detto si aggiunge che per ogni intervento su quei luoghi nascono incomprensioni tra l’Anas, il comune di Capo d’Orlando e i residenti per la gestione della manutenzione di aree a ridosso della S.S. 113 che sono anche oggetto di dissesto idrogeologico; proprio ai piedi della collina, esistono da oltre 100 anni abitazioni di cittadini che vivono, giustamente, uno stato di continua preoccupazione per il periodico, improvviso ripresentarsi delle frane; a tali cittadini, impressionati ovviamente da quello che è successo negli ultimi anni nella nostra provincia (Giampilieri, San Fratello, Caronia, Barcellona, ecc…), va garantita la giusta sicurezza, quindi l’incolumità rispetto a tali
situazioni; è ulteriormente intollerabile lo “stallo” di una vicenda che fortunatamente fino ad oggi non ha causato tragedie ma per la quale, non dobbiamo attendere che ne accadano,

premesso e ritenuto quanto sopra, si interroga – e nello stesso tempo si invita – la S.S. per sapere se non ritiene opportuno:
convocare al più presto e senza indugio una conferenza dei servizi allargata, da concludersi in un’unica riunione, alla quale invitare, il responsabile dell’ufficio manutenzioni del Comune di Capo d’Orlando, per le stesse competenze i responsabili dell’ ANAS e della Protezione Civile, i proprietari delle abitazioni che si trovano in cima alla collina in questione e i residenti della c/da Drago, per definire una volta per tutte compiti e responsabilità nel merito della questione, così da intervenire e/o richiedere i dovuti interventi per la risoluzione del caso, evitando il ripetersi di pericolosi ma prevedibili disagi.

Tenuto conto dell’urgenza, si richiede immediata risposta scritta ed iscrizione all’ odg del prossimo Cons. comunale.

Dott. Carmelo Galipò Cons. Comunale

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close