Il Messina fa un passo avanti verso la salvezza, 3-1 al Taranto

Messina – Vittoria fondamentale in chiave salvezza per l’Acr Messina, che batte 3-1 il Taranto nella trentesima giornata del girone C di Lega Pro e vola a +5 sull’ultimo posto play-out, occupato proprio dai pugliesi.

Partita subito in discesa per i biancoscudati, che dopo 10′ sono avanti di due reti. Due gol di pregevole fattura per gli uomini di Lucarelli, che al 3′ vanno in vantaggio con un colpo di tacco di Anastasi su perfetto assist di Da Silva. Passano poco più di 5′ e il Messina raddoppia con Foresta, che sfrutta un altro grande assist di Da Silva per battere con un tocco sotto l’incolpevole Maurantonio. Il Taranto reagisce con Magnaghi ma prima l’attaccante pugliese non centra la porta, poi Berardi è bravo a dirgli di no in due tempi. Al 41′ il Messina sfiora il tris prima con Foresta che colpisce il palo e, subito dopo, sulla ribattuta, con Anastasi che viene murato da Maurantonio. All’intervallo, Messina-Taranto 2-0.

Il secondo tempo si apre a ritmi blandi, senza troppe emozioni. Al 61′ Milinkovic spreca il possibile 3-0, mentre gli ospiti si rendono pericolosi con un paio di tentativi del nuovo entrato Emmausso che non trova i pali di Berardi fino al minuto numero 87, quando in splendida girata riapre il match. Niente paura in casa peloritana: due giri di orologio più tardi, infatti, Capua serve Milinkovic che beffa Maurantonio per il definitivo 3-1 che sancisce la pesante vittoria dei messinesi, adesso a +5 sulla zona play-out.

Messina-Taranto 3-1

Marcatori: 3′ Anastasi (M), 9′ Foresta (M), 87′ Emmausso (T), 89′ Milinkovic (M).

Messina: Berardi, Grifoni, Maccarrone, Rea, De Vito, Da Silva, Mancini (67′ Capua), Sanseverino (82′ Palumbo), Foresta, Anastasi, Milinkovic. A disposizione: Russo, Benfatta, Ferri, Madonia, Ciccone, Bruno, Bencivenga, Akrapovic, Ansalone, Saitta. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

Taranto: Maurantonio, De Giorgi (63′ Balzano), Altobello, Stendardo, Som, Guadalupi (79′ Cobelli), Lo Sicco, Maiorano, Viola, Magnaghi, Potenza (57′ Emmausso). A disposizione: Contini, Nigro, Sampietro, Pirrone, Di Nicola, Magri, Cecconello. Allenatore: Salvatore Ciullo.

Arbitro: Daniele Paterna di Teramo.

Ammoniti: Mancini (M), Viola (T), Magnaghi (T), Rea (M).

Angoli: 4-1 per il Messina.

Recupero: 1′ e 4′.

Print Friendly



Articoli Correlati

Close