Avrebbe compiuto ieri 16 anni il giovane deceduto a Milazzo

Milazzo – Un destino crudele quello toccato al giovanissimo Aurelio Hasaj che proprio ieri avrebbe compiuto 16 anni.

Un venerdì pomeriggio, come abbiamo anticipato nell’articolo pubblicato ieri, tragico per la famiglia di origini albanesi ma da anni residente a Barcellona.

Il figlio Aurelio intorno alle 17.30, mentre andava verso il  Tono di Milazzo è andato a sbattere con lo scooter, uno Scarabeo 50, contro un palo della luce. Sembra, secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, che a guidare lo scooter fosse una sua amica rimasta lievemente ferita.

Nonostante indossasse il casco per il giovane Aurelio c’è stato poco da fare. E’ deceduto a seguito del delicato intervento effettuato all’Ospedale Fogliani di Milazzo. Sul caso indagano i vigili urbani del Comune di Milazzo.

Una comunità attonita quella che da ieri non riesce a darsi una spiegazione per una morta assurda. Il giovane Aurelio aveva tante passioni e tra queste il calcio. Faceva parte dell’associazione giovanile “La Fenice” e spesso partecipava anche a sfilate di moda. Proprio soltanto una settimana fa aveva partecipato ad un “talent” organizzato al Pala Alberti.

Chi conosce la famiglia la descrive come persone semplici ma grandissimi lavoratori e di esempio per tutti.

 

Print Friendly



Articoli Correlati

Close