giuseppe sindoni_pp

IL DS DELL’UPEA: “DUE TRASFERTE DIFFICILI”


Ottima prova quella sostenuta dall’Upea Orlandina Basket che domenica scorsa si è aggiudicata la vittoria nello scontro con Latina per un punteggio finale di 76 – 50. Il ds Giuseppe Sindoni, in conferenza stampa, si dichiara soddisfatto di questo risultato e ancor di più dell’ottima prestazione del nuovo arrivato Davide Bonacini, brillantemente inseritosi all’interno dellle dinamiche di gioco di Capo d’Orlando. Il prossimo impegno che il team paladino dovrà affrontare è quello fuori casa contro San Severo, in un match insidioso che si svolgerà questo Giovedì 8 marzo : “Nonostante all’andata il match contro San Severo sia risultato per noi abbastanza agevole, il campo di San Servero è uno dei più caldi del campionato, dichiara Sindoni,  è una squadra che in seguito al cambio d’allenatore da poco più di un mese, si è risollevata con tre vittorie nelle ultime quattro giornate, tra l’altro perdendo fuori casa contro Ferentino per pochissimi punti. Speriamo di riuscire a recuperare Zanelli per poterlo utilizzare per lo meno qualche minuto“. Ma all’ Upea toccherà inoltre sostenere il pesante fardello di Chieti, con la quale dovrà fare i conti in una seconda trasferta domenica 11 marzo. “La trasferta di Chieti sarà un po’ più complicata da affrontare. E’ una squadra che si trova in un ottimo momento di forma fisica e a dimostrarazioni di ciò la vittoria contro Anagni nel match di domenica scorsa. Bisogna inoltre sottolineare che Chieti non perde in casa dalla quarta giornata“. Per quanto riguarda il fattore infortuni invece, il nodo di Alessandri rimane ancora quello più difficile da sciogliere. “A fine settimana avremo il quadro completo della situazione, non escludo la possibilità di un intervento ma prenderemo una decisione non appena analizzeremo il responso medico“.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close