mirto_orlandina_pp

IL MIRTO BLOCCATO SUL PAREGGIO


Il Mirto non va oltre lo 0-0 contro il Capo d’Orlando. La squadra di mister Frisenda non riesce a segnare, anche se crea diverse occasioni pericolose. La prima azione vede come protagonista l’attaccante locale Di Pani, il quale al 2′ impegna il portiere avversario in angolo. Sul successivo tiro dalla bandierina il Capo d’Orlando sfiora un clamoroso autogol. Al 12′ Castrovinci impegna con una punzione dal limite il portiere ospite, che è bravo a deviare in calcio d’angolo. Al 13′ ancora Castrovinci sfiora il gol con un colpo di testa. Il Mirto continua ad attaccare e nel finale di tempo costruisce tre nitide occasioni per passare in vantaggio. Al 28′ è Truglio ad impegnare il portiere avversario e sulla respinta Castrovinci spreca da pochi passi. Al 33′ Antonuccio si invola verso la porta avversaria, ma nuovamente il portiere ospite si supera in angolo.

Nel secondo tempo il Mirto continua ad attaccare e al 46′ Antonuccio spreca un’altra grossa occasione. Al 58′ una punizione di Fabio viene deviata in angolo da un difensore avversario. Al 59′ il Capo d’Orlando si rende pericoloso in contropiede, ma Presti si supera respingendo in angolo un tiro ravvicinato. Al 75′ la squadra locale protesta per un fuorigioco dubbio fischiato a Di Pani. Nei minuti finali il Mirto sfiora il vantaggio in due occasioni. All’87’ Antonuccio coglie un palo clamoroso su assist di Di Pani e all’88’ lo stesso Di Pani manda sulla traversa una punizione dal limite. Nonostante questo pareggio il Mirto rimane in testa alla classifica con 30 punti, approfittando della sconfitta del Sant’Agata a Naso per 2-0.

 

 

Gabriele Onofaro

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close