Upea-Latina_pp

GRANDE VITTORIA DELL’UPEA


Un’ottima difesa (solo 50 i punti segnati dalla squadra ospite) consente all’Orlandina di condurre la gara a partire dalla seconda metà del primo quarto. Una grande prestazione dei piccoli: dopo lo stop per una giornata a causa di un infortunio alla caviglia, l’Upea ritrova un Nicholas Crow straripante (MVP del match con 22 di valutazione) e grazie ad un ottimo Bonacini in cabina di regia e ad un buon Zampolli non lascia spazio a Latina, che nelle mani del play Tommaso Milani può fare ben poco. Per coach Perdichizzi disponibile anche il capitano Zanelli, tenuto precauzionalmente a riposo a causa dei problemi al bicipite femorale.

I primi 5 minuti del match si giocano in sostanziale equilibrio, con coach Perdichizzi che schiera la difesa dei suoi a zona ma è costretto a cambiare modulo dopo pochi secondi a causa della tripla di Serena. Dalla bomba del 13-10 di Benevelli i bianco-blu subiscono Milani e Micevic che segnano un break di 0-8, ma Benevelli e compagni non ci stanno e nell’ultimo minuto del primo parziale rispondono con il proprio break di 9-0, chiudendo sul 22-16.
Il secondo quarto è dominato dall’Orlandina, che difende forte (2 le stoppate di Pellegrino) e spacca la difesa avversaria con 4 bombe su 4 di Nicholas Crow e un’ottima prestazione del neo-acquisto Bonacini. Si va al riposo lungo sul 48-25 (26-9 il parziale del secondo quarto).
Al rientro dagli spogliatoi i laziali scendono in campo carichi e vi è un acceso botta e risposta tra le due formazioni. Nella seconda metà del quarto i paladini perdono qualche palla di troppo e consentono a Latina di firmare un break di 9-3, chiudendo il periodo sul 57-38.
Ad inizio ultimo parziale il pivot avversario Orlando si procura un fallo tecnico e i due tiri liberi di Crow riportano l’Upea avanti di 21 lunghezze. Micevic e compagni non smettono di crederci, ma non c’è più nulla da fare per i laziali, i paladini sono straripanti ed energici e Crow continua ad andare a segno raggiungendo quota 22 punti.

Upea Capo d’Orlando – Benacquista Assicurazioni Latina 76-50 (22-16, 48-25, 57-38)
Upea: Bonacini 14 (4/4, 2/3), Caula, Cardinali 6 (1/3, 1/3), Benevelli 11 (2/8, 1/1), Crow 22 (1/3, 6/8), Zampolli 9 (3/9, 1/2), Damiani 2 (1/1, 0/2), Bisconti 8 (4/5) Pellegrino 4 (2/3), Zanelli n.e. Coach: Giovanni Perdichizzi.
Latina: Gazzotti (2/6, 0/1), Plateo 6 (1/1, 1/6), Milani 15 (7/12, 0/1), Serena 5 (1/4, 1/1), Quarisa 4 (2/5), Pastore 2 (1/1, 0/1), Romano 2 (0/1, 0/1), Micevic 10 (3/11, 0/2), Toscano, Orlando 2 (1/6, 0/1). Coach: Mattia Ferrrari.
Arbitri: Rudellat e Bianchini.
NOTE: Tiri da 2: Upea 18/36, Latina 18/47, Tiri da 3: Upea 11/19, Latina 2/14, Tiri liberi: Upea 7/8, Latina 8/9; Rimbalzi: Upea 42, Latina 25; Assist: Upea 20 (Cardinali e Zampolli 6), Latina 8; Valutazione: Upea 106 (Crow 22), Latina 47 (Milani 19).
Fallo tecnico fischiato a Orlando a 30’15”.

(foto di Daniele Collovà)

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close