Militello Rosmarino, il presepe vivente apre alle scuole e diventa museo a cielo aperto

Militello Rosmarino – Nella mattinata di ieri oltre trecento, tra alunni e insegnanti, provenienti dagli istituti comprensivi di Caprileone, San Teodoro e Cesarò, hanno avuto la possibilità di visitare in anteprima il Presepe Vivente.

L’iniziativa, promossa dall’ANSPI San Biagio, associazione che cura l’organizzazione della manifestazione, ha riscosso un notevole successo. La visita ai luoghi ricostruiti negli antichi “catoi” di Militello è un modo per coniugare alla magia del Natale la riscoperta dei mestieri di un tempo e il sapere della cultura popolare, ricca di importanti valori e temi ancora oggi attuali.

bambini-al-presepe

Gli alunni hanno potuto osservare le diverse ambientazioni, interagendo con le antiche tradizioni siciliane e con i mestieri scomparsi ricostruiti nei minimi dettagli, attraverso gli attrezzi di uso quotidiano d’epoca e l’arredo, all’interno delle botteghe artigiane. Nell’antico baglio del castello ai bambini è stata offerta una piccola merenda e la visita guidata si è conclusa con l’arrivo di babbo natale.

Le visite guidate proseguiranno nei prossimi giorni con le scolaresche di Sant’Agata e Militello.

Print Friendly



Articoli Correlati

Close