GRANDE ATTESA PER IL BIG MATCH


Comincia la prima settimana di allenamenti della Irritec & Siplast Handball in marcia verso la partita più importante della stagione. I rosanero renderanno infatti visita alla capolista Kelona Palermo in una gara vietata ai deboli di cuore. Perfetta parità nei due precedenti match, con i palermitani ad avere la meglio nella gara di andata ( sempre al Palaoreto s’imposero 32 a 31) con una rete a 3’’ secondi dalla fine , mentre a Patti i rosanero prevalsero con il risultato di 33 a 29. Terzo match stagionale, con due formazioni che già si conoscono bene e dove lo stato di forma dei singoli potrebbe far pendere l’ago della bilancia a favore di una o l’altra formazione. Mister Lenzo cercherà di fare il punto della situazione con Rizzo oramai del tutto out in questo finale di stagione , non sta meglio capitan Fragapane ancora alle prese con una fastidiosissima infiammazione , mentre ancora da valutare la situazione del barone rosanero Ipsaro Passione Maurizio anche lui alle prese con una problematica infiammazione al tallone. Dovrebbe invece recuperare Minissale dopo una settimana travagliata alle prese con l’influenza (ma andrà vagliata la sua tenuta fisica). La truppa rosanero  è ben conscia che il prossimo match è un bivio cruciale per le ambizioni di questa stagione , e lo confermano le dichiarazioni di Palmeri (foto in alto). “Siamo consapevoli dell’ottima stagione sin qui disputata , ma adesso che ci troviamo nella possibilità di giocarcela sino in
fondo non ci tireremo certo indietro. Massimo rispetto per il Kelona a cui va dato plauso di un cammino sin qui straordinario, per come si è messa la stagione, a questo punto il campionato possono perderlo solo loro. Noi da adesso in poi non faremo calcoli,  nella consapevolezza che ci aspettano 5 gara da dentro o fuori”.

Settimana quindi dedicata al recupero psicofisico di tutti i giocatori disponibili e ad affinare gli automatismi difensivi in vista dell’incontro più caldo della stagione, che non sarà facile da gestire vista l’alta posta in palio. E questo punto sta
abbastanza a cuore alla dirigenza rosanero dopo le polemiche legate alle conduzioni arbitrali degli ultimi due match. “Chiederemo alla FIGH di onorare questo match , per come merita – dichiara il vicepresidente Genovese Candeloro –  in sessanta minuti entrambe le formazioni si giocano gran parte degli sforzi e dei sacrifici fatti sino a qui. Ritengo sia giusto che a dirigere questo match sia una coppia di livello superiore“.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close